Roma, rottura del crociato per Zappacosta: da domani la riabilitazione. Florenzi, Cagliari a rischio

Roma, rottura del crociato per Zappacosta: da domani la riabilitazione. Florenzi, Cagliari a rischio

L’esterno è stato operato oggi dopo l’infortunio in allenamento, mentre il capitano è alle prese con un attacco influenzale. I sardi intanto si preparano alla trasferta capitolina

di Gianluca Viscogliosi

Neanche il tempo di metabolizzare il risultato della trasferta di Graz contro il Wolfsberger, che la Roma ha dovuto subire ancora un colpo doloroso a livello di infortuni. Durante il corso dell’allenamento mattutino si è fermato infatti Davide Zappacosta: prima il timore, gli esami strumentali e poi la triste diagnosi. Il difensore ha riportato infatti la rottura del legamento crociato e, dopo l’operazione di oggi perfettamente riuscita a Villa Stuart, inizierà domani il percorso riabilitativo a Trigoria. E’ l’ennesima problematica al ginocchio dell’era americana, un bilancio pesante e preoccupante che ha caratterizzato la gestione societaria a stelle e strisce sin dai primi anni. Tanti i messaggi di vicinanza per Zappacosta, arrivati dalla Roma stessa, da altre società come l’Inter e dall’ex compagno di squadra ai tempi del Chelsea, Alvaro Morata: “Sono sicuro che tornerai più forte di prima. Ti voglio bene amico mio. Un abbraccio“.

QUATTRO MORI – Continua così l’emergenza per Fonseca sul reparto esterni. Il tecnico lusitano parlerà domani alle 13.30 per presentare la sfida con il Cagliari, partita in cui è ancora in dubbio la presenza di capitano Alessandro Florenzi, che per precauzione oggi è rimasto a riposo rinunciando anche alla presenza al Romics. Tornerà sicuramente a guidare l’attacco Edin Dzeko: dopo la parentesi Kalinic, felice per l’impiego ma tra i più deludenti della trasferta di Graz, il gigante bosniaco sarà nuovamente in trincea per offrire la solita dose di personalità e gol. Quei gol che nel bilancio calcistico giallorosso incidono in maniera decisiva.

NAZIONALI – Dopo il match interno con i sardi, che nel frattempo proseguono la preparazione in vista di domenica, sarà pausa di riflessione per la Roma, che perderà molti giocatori a causa degli impegni delle Nazionali. Con Pellegrini che rimarrà nella Capitale per proseguire il recupero dal problema fisico, saranno cinque i giallorossi che Mancini ha scelto per le sfide contro Grecia e Lichtenstein. Torna Zaniolo, lasciato a riposo dal ct azzurro dopo le intemperanze nell’Europeo Under 21. Chiamata anche per Pau Lopez, che si giocherà il posto da numero uno titolare della Spagna con Kepa e De Gea. Solita convocazione con i giovani oranje poi per Justin Kluivert, che sarà disponibile peri match contro Norvegia e Portogallo.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy