Dzeko sfida la Juve: “Servono punti”, Fonseca recupera Zaniolo e perde Miki. Rinnova Cristante

Dzeko sfida la Juve: “Servono punti”, Fonseca recupera Zaniolo e perde Miki. Rinnova Cristante

Dopo il rinnovo di Kolarov arriva anche la firma del centrocampista italiano. Lesione del retto femorale per l’armeno che non sarà a disposizione contro i bianconeri. E anche Fonseca parla da Firenze: “Spero CR7 sia arrabbiato a fine gara”

di Redazione, @forzaroma

In attesa che la Roma prepari il nuovo contratto per Lorenzo Pellegrini e dopo il rinnovo di ieri a Kolarov, è arrivata oggi l’ufficialità anche per Bryan Cristante: il centrocampista ha firmato un accordo che lo legherà ai giallorossi fino al 2024. Se il CEO, Guido Fienga, sta dunque lavorando per consolidare le basi della Roma del futuro, Fonseca è invece alle prese con gli infortuni di Mkhitaryan e Zaniolo in vista del big match di domenica sera contro la Juventus: l’armeno ha riportato una lesione del retto femorale nell’ultimo impegno contro il Toro, mentre la contusione alla coscia non impedirà al gioiello italiano di esserci domenica sera all’Olimpico. Contro i bianconeri allo stadio saranno previsti circa 50mila spettatori, in controtendenza agli ultimi dati che dipingevano un calo del 7% nelle vendite medie dei tagliandi. Sulle scorie della sconfitta contro i granata di Mazzarri, Edin Dzeko mira a riaccendere il buon umore nel gruppo: “Abbiamo sbagliato tutti ma non dobbiamo piangere. Ora servono i punti più dei miei gol”, e il tecnico portoghese sta lavorando per correggere gli atteggiamenti della squadra che non gli sono piaciuti: “Abbiamo visto i nostri errori e stiamo lavorando”, ha detto l’allenatore a margine dell’evento Pitti.

MERCATO  Dopo il “no” di De Laurentiis per Dries Mertens, continua la ricerca di Petrachi al vice-Dzeko: il profilo ideale sarebbe quello di un giocatore giovane da poter rilanciare (in quest’ottica piace Pellegri, oltre a Petagna e Pinamonti). In uscita prende piede l’opzione Viola per Juan Jesus mentre Nzonzi, dopo la rottura definitiva con il Galatasaray, ha rifiutato l’offerta dell’Aston Villa: il francese vuole l’Everton o il ritorno in patria al Lione. Il riscatto di Schick al Lipsia rimane un punto interrogativo nonostante le ultime buone uscite dell’attaccante ceco in Bundesliga. Infine la società lavorerà in settimana per chiudere le trattative con il Manchester United per l’acquisto a titolo definitivo di Smalling.

ALTRO Nell’intervista di DAZN, “Piedi per terra”, Nicolò Zaniolo ripercorre i passi della sua crescita alla Roma: “Ora come ora penso a giocare e divertirmi. Se c’è la prestazione buona meglio, ma l’importante è far vincere la squadra.” Il Giudice Sportivo infligge un’ammenda di 1500 euro ad Alessandro Florenzi, dopo le proteste rivolte a Di Bello in occasione del fallo di mano di Izzo in RomaTorino, mentre l‘Antitrust apre un procedimento istruttorio contro la società giallorossa per la mancata previsione, nelle clausole vessatorie, di un diritto al rimborso nell’acquisto di abbonamenti e biglietti delle partite. Infine non smette di far parlare di se Totti con la sua nuova avventura come procuratore. Dopo i contatti delle scorse settimane con Sebastiano Esposito, potrebbe arrivare il colpo Federico Chiesa per la società di scouting dell’ex capitano della Roma.

Saverio Grasselli

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy