Friedkin avanza e la Roma sfida il tabù Stadium, Fonseca: “Con la Juventus possiamo vincere”

Friedkin avanza e la Roma sfida il tabù Stadium, Fonseca: “Con la Juventus possiamo vincere”

Giallorossi ancora in viaggio a due giorni dalla trasferta di Genova. No di Klopp per Shaqiri, la società tratta per Juan Jesus alla Fiorentina

di Redazione, @forzaroma

Il giro d’Italia in 6 giorni. Sembra il titolo di un romanzo d’avventura ma, in realtà, sono i ritmi serrati a cui la Roma è stata sottoposta dalla trasferta all’Ennio Tardini di giovedì scorso. Oggi la rifinitura e poi la partenza dei 21 convocati alla volta di Torino. Obiettivo? Mettere la parola fine alla maledizione “Juventus Stadium”, da sempre tabù per i giallorossi. Fonseca non ha paura e in conferenza stampa dichiara: “Domani possiamo lottare e vincere”. Sarri, nella speranza che la febbre di Ronaldo sparisca entro domani mattina, decide di non sbilanciarsi troppo: “La Roma è una squadra di ottimo livello che può renderci la gara molto complicata”. A disposizione del tecnico portoghese torneranno Florenzi e Kolarov, mentre Dzeko affiderà a Kalinic le chiavi dell’attacco giallorosso. Allarme giallo per Under e Pellegrini: i due calciatori sono in diffida e dovranno fare attenzione alle sanzioni arbitrali onde evitare di perdere un’ipotetica semifinale d’andata. Da registrare anche l’entusiasmo di Estrella, alla sua prima convocazione nella squadra dei grandi, aiuterà l’umore degli altri venti compagni nella partita i domani: “Andiamo tutti insieme lupi!“.

MERCATO – Nonostante la porta giallorossa sia rimasta comunque aperta per Politano e l’ipotesi Bernardeschi, uno tra i nomi più caldi dell’ultima settimana è stato sicuramente quello di Xherdan Shaqiri: la soluzione del prestito con diritto di riscatto fa gola a Petrachi ma deve tenere conto del “no” di Jurgen Klopp. Lo svizzero (al momento infortunato) deve recuperare la condizione fisica avendo saltato la preparazione pre-campionato, ma rimane comunque una pedina utile al tecnico tedesco per il raggiungimento degli obiettivi stagionali. In alternativa allo svizzero resta la pista Suso, sempre più convinto a voler lasciare il Milan, o Januzaj del Real Sociedad. Oggi l’agente dell’esterno belga ha ribadito infatti l’interesse concreto della Roma. Sul mercato in uscita i giallorossi e la Fiorentina continuano a trattare per la cessione di Juan Jesus: il giocatore avrebbe già dato la sua disponibilità e le due parti continuano le trattative per trovare un punto d’incontro. Sempre più lontano dai radar turchi del Galatasaray è Steven Nzonzi: il West Ham si muove con la Roma per portarlo in Premier con l’opzione del prestito. Infine, la definitiva cessione di Defrel al Sassuolo: nelle casse della società giallorossa entreranno 10 milioni di euro.

ALTRO – A Milano, però, non si fa solo il calciomercato. Anche Dan Friedkin sarebbe nel capoluogo lombardo con la due diligence quasi ultimata e l’acquisizione del club giallorosso che si avvicina sempre di più. Sul fronte Stadio della Roma, dopo l’accordo preliminare, il magnate ceco Radovan Vitek attende febbraio per prelevare definitivamente da Parnasi i terreni a Tor di Valle.

Saverio Grasselli

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy