Perotti e Florenzi pronti, Under-Micki quasi. Ranieri sfida la Roma: “Domenica niente amore”

Perotti e Florenzi pronti, Under-Micki quasi. Ranieri sfida la Roma: “Domenica niente amore”

L’infermeria di Trigoria si svuota, Dzeko verso il forfait. Petrachi lunedì in procura federale, Zaniolo candidato al Golden Boy 2019. E Burdisso difende De Rossi

di Marco Prestisimone, @M_Prestisimone

Le condizioni degli infortunati un sorriso a Fonseca l’avranno strappato. Ieri a Trigoria (promossa dall’Uefa, sarà sede di allenamento a Euro 2020) già Florenzi si era allenato con il resto del gruppo, oggi è toccato a Perotti, che nei giorni scorsi aveva svolto solo alcune fasi della seduta. Entrambi sono pronti e convocabili per Genova. Discorso diverso per Dzeko (sempre più verso il forfait), Under e Mikhitaryan: gli ultimi due sono stati a Villa Stuart per dei controlli: entrambi stanno meglio, ma torneranno nella partita col Gladbach di Europa League o contro il Milan.

SPERANZE – Sicuramente uno dei più felici della squadra sarà Zaniolo: il numero 22 stasera fa il suo esordio da titolare nell’Italia (con lui anche gli altri due romanisti Cristante e Mancini) mentre sempre in giornata è arrivata la notizia della sua candidatura tra i 20 migliori giovani della stagione per il premio Golden Boy 2019. Decisamente di umore diverso il ds Gianluca Petrachi, che lunedì è atteso dalla procura federale in relazione all’inchiesta aperta per le sue dichiarazioni sulla trattativa Roma-Inter per Dzeko quando era ancora sotto contratto con il Torino. Proprio di questo possibile affare ha parlato l’agente del bosniaco: “Sarebbe andato volentieri in nerazzurro, ma il rinnovo con la Roma è stata la scelta migliore”.

SFIDA AL PASSATO – Domenica la Roma ritroverà Ranieri, stavolta da avversario. L’ex tecnico giallorosso è stato presentato dal presidente Ferrero come nuovo allenatore della Sampdoria: “L’esordio contro i giallorossi il giorno del mio compleanno è uno scherzo bellissimo – le sue parole in conferenza stampa -. Non ci saranno amori, ma solo la grande professionalità che mi ha sempre contraddistinto. Di Francesco (al quale è subentrato sia alla Roma che alla Samp, ndc)? Spero non mi odi…”. Capitolo ex capitani: su De Rossi Burdisso ha smentito le voci su una possibile risoluzione anticipata del contratto, mentre Totti è pronto alla nuova avventura da procuratore.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy