Fonseca è solo, la Roma pensa al sostituto. Cristante lascia la Nazionale per infortunio

Fastidio al pube per il centrocampista. Il c.t. Mancini su Zaniolo: “Non rischieremo nulla”. Sfuma definitivamente Otavio: il brasiliano rinnova col Porto

di Iacopo Erba

L’ennesimo giorno dopo l’ennesima disfatta. Il drammatico loop in cui si è trasformata la stagione della Roma, stavolta, da il via a obbligate e non più procrastinabili riflessioni. La batosta di ieri ha messo Fonseca in una posizione probabilmente mai così complicata, mentre l’obiettivo Champions sembra ormai un miraggio.

Sulla panchina giallorossa il prossimo anno, nonostante ci sia ancora chi continua a difendere l’operato del portoghese, ci sarà con tutta probabilità un altro tecnico. Per Fonseca, tuttavia, non mancano gli estimatori, su tutti proprio quel Napoli che lo ha condannato a vivere un’ultima parte di stagione difficilissima, con l’Europa League unica vera ancora di salvataggio.

LaPresse

Problema al pube per Cristante: torna a Roma. Mancini su Zaniolo: “Sta migliorando”

 

Le cattive notizie, per la Roma, arrivano anche dalle Nazionali. Tra i 10 giocatori convocati dalle rispettive selezioni per il prossimo ciclo di impegni internazionali c’è già il primo che fa rientro nella Capitale per infortunio. Il fastidio al pube accusato da Cristante ha spinto la società a optare, di comune accordo con lo staff medico dell’Italia, per il rientro immediato del centrocampista. La zona dell’infortunio è delicata, si punta ad evitare guai peggiori.

Ad anticipare il ritorno del giocatore al proprio quartier generale era stato lo stesso c.t. Mancini, che ha poi chiosato in conferenza stampa sulla situazione Zaniolo: “Sta migliorando, ma non rischieremo niente. Se sarà pronto valuteremo, speriamo possa essere al 100%”. Nel suo staff anche Daniele De Rossi, che ha iniziato oggi il suo lavoro a Coverciano.

LaPresse

Villar prova a scuotere la squadra. Mercato, sfuma Otavio

 

Nella rosa della Roma, intanto, c’è chi prova in qualche modo a scuotersi. Villar ha affidato a Instagram i suoi buoni propositi per il futuro dimostrando di non volersi arrendere:”Credo ancora in questa squadra!”. Membro tutt’altro che centrale della Roma è anche Juan Jesus, che oggi si è schierato al fianco dell’attaccante del Crotone Simy, vittima di deprecabili episodi di razzismo nelle ultime ore.

Spazio anche al mercato, fronte dal quale arriva una pista definitivamente sfumata: il centrocampista del Porto Otavio, che piaceva molto a Tiago Pinto, ha rinnovato fino al 2025 con il suo attuale club. Chissà che il general manager portoghese non possa invece, in futuro, mettere gli occhi su Kity Mayoral: il fratello di Borja ha segnato ieri un gol fantastico da centrocampo in Tercera Division. Chissà che in futuro non possa essere lui la soluzione ai problemi offensivi della Roma…

 

 

 

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy