Roma, l’offerta per Smalling sale a 18 milioni. Idea Godfrey, Villar fa autocritica

Roma, l’offerta per Smalling sale a 18 milioni. Idea Godfrey, Villar fa autocritica

I giallorossi provano a colmare la distanza col Manchester per l’inglese mentre spunta il centrale del Norwich. Confermato: Mkhitaryan e Cristante out a Brescia

di Redazione, @forzaroma

La Roma batte il Parma e allontana il pensiero negativo delle tre sconfitte consecutive con cui si era presentata all’appuntamento dell’Olimpico. Il giorno successivo alla vittoria sui ducali è dolce per i giallorossi, in particolare per i due migliori in campo: Henrikh Mkhitaryan e Jordan Veretout, autori di una rete a testa. Il trequartista armeno ha disputato l’ennesima grande partita di questo 2020, dando l’impressione di essersi preso definitivamente la Roma: un gol e un assist in novanta minuti, per la terza volta in stagione. Sugli scudi pure il centrocampista francese, tra i più positivi dalla ripartenza del campionato e finalmente a segno pure su azione, dopo i tre rigori realizzati tra campionato ed Europa League. Il suo procuratore ha dichiarato che il giocatore vorrebbe restare alla Roma, mentre la moglie, su Instagram, ha svelato un particolare retroscena: prima del match, Veretout le aveva detto che contro il Parma sarebbe andato in gol.

Quello di lady Veretout non è stato il solo post degno di nota. Bruno Peres e Ibanez hanno esultato per il ritorno alla vittoria; Gonzalo Villar ha fatto autocritica, ammettendo di dover ancora lavorare per evitare di sbagliare grosse occasioni da gol, come quella avuta nel finale del match di ieri. Di tutt’altro spirito il messaggio social delle figlie di Sebino Nela, che hanno apertamente criticato la società per il mancato rinnovo di contratto del papà. Il terzino campione d’Italia nel 1983 non proseguirà dunque il suo lavoro da dirigente con la Roma Femminile.

Roma verso il Brescia, tra stadio e mercato

 

Intanto la squadra di Fonseca si concentra sul prossimo impegno con il Brescia, in programma sabato sera alle 19.30. L’allenatore portoghese parlerà in conferenza stampa domani pomeriggio, mentre la partenza è fissata alle ore 10.15 di dopodomani. Saranno assenti Mkhitaryan e Cristante, fermati dal Giudice Sportivo per aver ricevuto la quinta ammonizione in campionato; Diawara, invece, è entrato in diffida e dovrà fare attenzione ad evitare altri cartellini.

A tenere banco sono anche le questioni relative allo stadio e al calciomercato. Dopo la riunione tra Virginia Raggi e i tecnici capitolini dello scorso martedì, è tornato a parlare il consigliere comunale del Pd Giulio Pelonzi, che a “Te La Do Io Tokyo” ha ribadito di essere favorevole alla costruzione dell’impianto. L’obiettivo della Sindaca resta quello di iniziare i lavori entro il giugno del 2021: Pallotta attende. In chiave mercato, infine, l’ultimo nome accostato alla Roma (e al Milan) è quello del difensore inglese Ben Godfrey, attualmente in forza al Norwich che lo valuta 28 milioni. L’obiettivo principale rimane naturalmente Chris Smalling: i giallorossi avrebbero aumentato l’offerta al Manchester United, arrivando a 21 milioni tra rinnovo del prestito e riscatto. In uscita si continua a parlare di Riccardo Calafiori: dopo la Juventus, anche la Fiorentina ha chiesto informazioni sul terzino con il contratto in scadenza il prossimo anno.

A cura di Paolo Franzino

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy