Juve-Roma al ‘risparmio’, Fonseca: “Giocano Fuzato e Calafiori”. Smalling si complica

Juve-Roma al ‘risparmio’, Fonseca: “Giocano Fuzato e Calafiori”. Smalling si complica

Il tecnico giallorosso ha ammesso che ci saranno diversi cambi in vista del Siviglia, così come sarà anche per Sarri.

di Francesco Iucca, @francescoiucca

Paulo Fonseca prepara l’ultima partita di campionato in casa della Juventus (arbitra Gianluca Rocchi). In vista del match col Siviglia in Europa League, ci saranno alcuni cambiamenti e il tecnico portoghese non si nasconde: “Questa partita è importante per dare minuti a calciatori che non hanno giocato tanto ultimamente. Domani giocheranno Fuzato e Calafiori”. Non solo Zaniolo, quindi, sarà all’esame dal 1′ all’Allianz Stadium mentre lo stesso Fonseca ha rinviato ogni bilancio a dopo Duisburg: “Lo faremo senza trovare scuse”. Lorenzo Pellegrini intanto mette nel mirino il match con gli spagnoli. In casa Roma, in ogni caso, si respira un’aria positiva, di fiducia, come trapela anche dalle parole di Gianluca Mancini e dalla cena di squadra andata in scena ieri sera in un noto ristorante di Torino. Conferenza della vigilia anche per Maurizio Sarri, sotto accusa dopo le dichiarazioni che hanno lanciato l’idea di giocare con la squadra B: “Lo valuteremo oggi e domattina. Chi ha bisogno di riposare lo farà, chi può giocare va in campo. Domani giocherà chi è nelle condizioni e chi non rischia nulla”. In dubbio anche la presenza dal 1′ di Ronaldo. Poi i capitolini si trasferiranno in Germania per affrontare il Siviglia, che ha fatto registrare l’ennesima tornata di tamponi tutti negativi.

La Juventus insiste per Zaniolo. Idea Sirigu, Smalling si allontana

La partita di domani tra Juventus e Roma potrebbe essere anche la possibilità per qualche discorso di mercato tra i club. Il nome più chiacchierato è sempre quello di Nicolò Zaniolo, per cui i bianconeri sono pronti a un nuovo assalto con tanto di doppia contropartita tecnica. Nessun affare, invece, almeno ad ora, con il Bologna di Walter Sabatini:Kolarov non ci interessa. Per Tomiyasu è arrivata un’offerta dall’Italia di oltre 20 milioni, non dalla Roma: è poco, tra l’altro. De Rossi allenatore della Primavera? A questa domanda non rispondo”. Tra le voci di mercato anche il possibile addio di Pau Lopez, non perfetto anche a Torino sul gol di Singo: l’ultimo nome accostato ai pali giallorossi è quello di Salvatore Sirigu. Intanto i giallorossi avrebbero effettuato un sondaggio per Melvin Bard, giovane talento del Lione. Possibile destinazione a sorpresa per Alessandro Florenzi, su cui sarebbe piombato addirittura il Leeds di Bielsa. Sempre più complicata infine l’operazione per trattenere Chris Smalling.

Roma, passi avanti per lo stadio. Sponsor, duello Puma-Umbro

Sulla questione relativa al nuovo sponsor tecnico è pronta la corsa a due tra Umbro e Puma. Sul fronte stagio, invece, oggi la giunta Raggi approvava l’assestamento al bilancio 2020-2022 con cui il Comune destinerà 28 milioni di euro per il ponte dei Congressi. Intanto, sarebbe andato in scena pochi giorni fa l’atteso incontro tra Mauro Baldissoni e Virginia Raggi, in cui la sindaca ha rassicurato il vice-presidente della Roma sulla forte volontà del Campidoglio di andare avanti con l’iter, confermando l’intenzione di procedere in tempi stretti.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy