Tor di Valle, il Comune trova i soldi per il Ponte dei Congressi

Tor di Valle, il Comune trova i soldi per il Ponte dei Congressi

Ora alla sindaca resta solo da convincere i consiglieri riottosi a votare il via libera alla convenzione urbanistica

di Redazione, @forzaroma

Un altro passo in avanti verso lo stadio della Roma. Oggi la giunta Raggi, come riporta La Repubblica, approverà l’assestamento al bilancio 2020-2022 con cui il Comune destinerà 28 milioni di euro per il ponte dei Congressi.

La posta era già stata messa in bilancio nel 2018 assieme ai fondi statali (144 milioni e 200 mila euro). Ma ritardi e rinvii avevano fatto sparire il co-finanziamento comunale. Ora torna nel piano investimenti allegato all’assestamento perché, confermano fonti del Campidoglio, l’intenzione dell’amministrazione è quella di finanziare tutte le opere funzionali alla realizzazione dello stadio.

Vista la funzione strategica per la città, l’opera sarebbe comunque stata realizzata. Ma il progetto prevede una rampa di uscita sulla via del Mare in direzione Ostia- stadio di Tor di Valle, il cui finanziamento rientra nel pacchetto da 18 milioni in più che Raggi ha chiesto ai privati di sborsare. Dal Campidoglio assicurano che manca poco per il bando: solo le ultime attività di verifica del progetto e del piano sicurezza.

Ora alla sindaca resta solo da convincere i consiglieri riottosi a votare il via libera alla convenzione urbanistica. Questioni che arriveranno in Aula a settembre.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy