Fonseca-Zaniolo, pace fatta. Smalling rientra in gruppo, l’ombra di Conte su Dzeko

Fonseca-Zaniolo, pace fatta. Smalling rientra in gruppo, l’ombra di Conte su Dzeko

Il centrocampista giallorosso si è chiarito con il tecnico e con Mancini. L’inglese sarà disponibile domenica sera

di Francesco Iucca, @francescoiucca

Giornata di antivigilia a Trigoria, con Roma-Inter in programma domenica sera allo Stadio Olimpico. Caso rientrato tra Nicolò Zaniolo, Paulo Fonseca e Gianluca Mancini: il giovane centrocampista giallorosso, dopo aver mandato un messaggio al compagno, si è chiarito anche con il tecnico portoghese. Torna dunque il sereno in casa Roma, il classe ’99 ha spiegato le sue ragioni ma si sente al centro del progetto tecnico dei capitolini. Un’altra bella notizia per Fonseca arriva dal ritorno in gruppo di Chris Smalling, che quindi ci sarà contro l’Inter. Della sfida con i nerazzurri ha parlato Pau Lopez: “Sarà una partita difficilissima. È una squadra impegnativa da affrontare ed è molto forte a livello offensivo: servirà massima concentrazione dietro. Ricordo la partita dell’andata, dove giocammo molto bene, quando molti ci davano già per sconfitti. Domenica servirà lo stesso atteggiamento, creando qualche occasione da gol in più da poter concretizzare”.

Calciomercato Roma tra Dzeko e gli esuberi. Piacciono Pessina e Nunez, De Rossi verso la Fiorentina

Edin Dzeko è apparso invece nervoso contro il Verona, negli ultimi giorni è tornato al centro delle voci di mercato, con Antonio Conte che – dopo averlo già convinto un anno fa – potrebbe presto tornare a farsi vivo per portarlo all’Inter. L’ingaggio del bosniaco è pesante, ma la Roma sa che sarebbe difficile trovare un sostituto pronto e all’altezza senza grandi investimenti. Di certo il numero 9 e capitano giallorosso non fa parte della lunga lista di giocatori su cui Fonseca – che ormai si fida di una cerchia ristretta di uomini – sostanzialmente non conta più e che sono finiti sul mercato. Tanti esuberi, da Under a Pastore, Jesus e non solo. Il difensore brasiliano è cercato dal Cagliari, che vorrebbe sfruttare la scadenza nel 2021. Non rientrerà a Trigoria Gregoire Defrel: con la salvezza matematica ottenuta, per il Sassuolo è scattato l’obbligo di riscatto. In entrata, invece, la Roma ha messo gli occhi su Matteo Pessina, proprio l’uomo gol del Verona di mercoledì sera, e Darwin Nunez, i cui agenti a breve arriveranno in Italia. Intanto la Fiorentina sembra più vicina a Daniele De Rossi: tra le parti ci sarebbero stati nuovi contatti. L’ex capitano giallorosso, inoltre, vorrebbe anche portare al Franchi Antonio Mirante.

Roma, parte la caccia allo sponsor erede di Nike. Totti e la serie tv: ecco il cast

È notizia di ieri la risoluzione contrattuale tra la Roma e lo sponsor tecnico Nike. Inevitabilmente, mentre sono già in vendita le maglie della prossima stagione, è già partito il toto-sponsor dalla stagione 2021/22: la suggestione è Adidas, ma in corsa ci sarebbero anche Under Armour, Macron e New Balance. Nel frattempo si è diffusa la notizia dell’interesse di un emiro del Kuwait per la Roma, ma vengono smentite proposte ufficiali. Ma secondo alcuni quotidiani potrebbero arrivare notizie concrete prossimamente. Dagli Usa o dagli Emirati. Infine, cominciano ad andare tutte al loro posto le caselle con il cast della serie tv su Francesco Totti: da Greta Scarano a Gianmarco Tognazzi e Monica Guerritore. Della vita dell’ex capitano giallorosso, però, parlerà anche “Mi chiamo Francesco Totti”, il documentario del regista Alex Infascelli tratto dall’autobiografia del numero dieci che verrà presentato alla Festa del Cinema di Roma, in programma dal 15 al 25 ottobre all’Auditorium Parco della Musica.

 

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy