Fonseca lancia la Roma: “Voglio ambizione”. E Jesus torna disponibile. Cristante, operazione più lontana

Fonseca lancia la Roma: “Voglio ambizione”. E Jesus torna disponibile. Cristante, operazione più lontana

Continuano i lavori per il riscatto di Smalling. Sul fronte Napoli Ancelotti, che recupera Hysaj e Manolas, spera nel ricorso dopo la squalifica

di Gianluca Viscogliosi

In ogni momento è importante avere una mentalità ambiziosa. La squadra la sta mostrando e per me è importante vedere questo in tutti i calciatori“. E se a dirlo è Paulo Fonseca, c’è da dargli credito. Soprattutto dopo aver ribaltato e rinvigorito la Roma in seguito all’incredibile sequenza di infortuni. E’ stato oggi il giorno della concentrazione e della freddezza per il tecnico lusitano, che nella conferenza stampa alla vigilia della sfida con il Napoli ha chiamato la squadra a non sedersi sugli allori: “In questo momento è importante sempre la prossima partita. Ci sta dando una grande mano anche la presenza di Petrachi. E’ Tutti i giorni con noi e ci parla. Questa esigenza è importantissima”. E proprio il diesse giallorosso continua a lavorare più o meno nell’ombra per cercare di risolvere prima possibile la situazione Smalling. Dopo le ultime prestazioni e dopo la visita romana dell’agente la scorsa settimana, la Roma sta provando l’affondo per confermare il difensore centrale.

RABBIA – Umori diametralmente opposti in casa Napoli. Dopo le polemiche dei minuti finali della sfida contro l’Atalanta, la squadra si è allenata oggi a Castel Volturno sotto lo sguardo attento di Ancelotti, che attende di conoscere l’esito del ricorso dopo la squalifica inflitta dal Giudice Sportivo. Confermata l’assenza di Ghoulam e Allan, il tecnico azzurro recupera Hysaj e Kostas Manolas, che tornerà per la prima volta da avversario allo Stadio Olimpico. Ad anticipare i temi del confronto di domani non c’è stato Ancelotti in conferenza, ma ha parlato il diesse Giuntoli a Radio Kiss Kiss compattando il gruppo e l’ambiente: “Questa squadra sta raccogliendo molto meno di quanto merita, ha fatto cose straordinarie. Ieri tutto il giorno abbiamo provato a non pensare alla sfida con l’Atalanta”. Proprio per scongiurare ulteriori polemiche il designatore Rizzoli è andato sul sicuro, scegliendo l’esperienza di Rocchi per l’incontro di domani. Con il fischietto toscano 16 vittorie e 13 sconfitte per i giallorossi e soprattutto la speranza di non subire un’altra decisione come quella di Irrati a Udine.

CONCENTRAZIONE – Anche la Roma ha proseguito il lavoro a Trigoria, in quello che sarà un periodo intenso che porterà i giallorossi giovedì prossimo all’euro-sfida con il Gladbach. Mentre sembra scongiurata l’ipotesi intervento per Bryan Cristante, nel quartier generale romanista si è rivisto Juan Jesus, che aveva saltato la trasferta di Udine per un affaticamento muscolare. Il brasiliano è tornato così nella lista dei convocati di Fonseca, da cui sono usciti invece i giovani della Primavera come Calafiori, protagonista oggi della bella vittoria in trasferta della squadra di De Rossi per 4 a 2 sull’Inter. In difesa però i galloni di vice-Fazio potrebbero andare sul petto del turco Cetin, che ha stupito favorevolmente critica e tifosi nei minuti concessi da Fonseca tra Milan e Udinese e che potrebbe quindi partire per la prima volta da titolare in Serie A.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy