Roma Primavera, Calafiori: “L’infortunio mi ha forgiato. Io erede di Kolarov? Non ci penso”

Roma Primavera, Calafiori: “L’infortunio mi ha forgiato. Io erede di Kolarov? Non ci penso”

Poi aggiunge: “Soddisfatto della prestazione. Dall’inizio del campionato mi trovo sempre meglio”

di Redazione, @forzaroma

Riccardo Calafiori, tra i protagonisti del match vinto dalla Roma Primavera contro l’Inter, parla al termine della partita ai microfoni di Sportitalia:

Quanto sei soddisfatto della partita?
Soddisfatto alla grande. Dall’inizio del campionato mi trovo sempre meglio.

Il The Guardian ti ha inserito tra i migliori sessanta 2002. Ti senti l’erede di Kolarov?
Fa piacere, ma ci penso il giusto. Non ho fatto nulla ancora. Dobbiamo continuare a vincere e basta.

Come ti senti?
Sono già due partite che mi sento meglio di prima dell’infortunio. Da ora sono tutte importanti e non possiamo permetterci di prendere certi gol dopo esser andati in vantaggio. L’infortunio mi ha forgiato.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy