Cristante, operazione in stand-by. Roma verso il Borussia M’Gladbach senza Under e Mkhitaryan

Cristante, operazione in stand-by. Roma verso il Borussia M’Gladbach senza Under e Mkhitaryan

Il centrocampista farà 10 giorni di terapia conservativa prima di decidere se intervenire chirurgicamente o meno. L’Europa League si avvicina: sia il turco che l’armeno lavorano ancora a parte. Supplemento d’indagine della Procura per i cori razzisti contro Vieira

di Melania Giovannetti, @MelaniaGvn

Archiviato il brutto pareggio di domenica scorsa contro la Sampdoria, la Roma chiude temporaneamente il capitolo campionato e si tuffa a capofitto sull’Europa League: giovedì alle 18.55 i giallorossi scenderanno sul campo dell’Olimpico per sfidare il Borussia Moenchengladbach in occasione della terza giornata del Gruppo J. Già domani sarà tempo di vigilia: alle 11 appuntamento con la seduta di rifinitura a Trigoria, alle 13.30 mister Fonseca interverrà in conferenza stampa al fianco di Mancini. Nel tardo pomeriggio sarà il turno dei tedeschi.

CRISTANTE E GLI INFORTUNATI – La Roma si presenterà all’appuntamento contro il Borussia M’Gladbach con diversi assenti. In casa giallorossa continua a tener banco il tema infortuni, su tutti quello di Cristante. Ieri pomeriggio il centrocampista è volato in Finlandia per un consulto dal professor Orava per decidere se intervenire chirurgicamente o meno sul tendine dell’adduttore destro. Al momento l’operazione è stata messa in stand-by: per i prossimi 10 giorni Cristante seguirà una terapia specifica, subito dopo svolgerà una risonanza per valutare se continuare con la stessa terapia conservativa oppure se procedere con l’intervento chirurgico. L’azzurro tornerà non prima di 3-4 mesi, mentre per Kalinic si prospettano due mesi di stop. Giovedì Fonseca sarà costretto a mettere in campo una formazione più rimaneggiata che mai, dove quasi sicuramente saranno assenti anche Under e Mkhitaryan: a due giorni dal match, entrambi continuano a svolgere lavoro individuale sui campi di Trigoria.

LE ALTRE NOTIZIE – Niente sanzioni per i cori razzisti contro Vieira durante Sampdoria-Roma, almeno per il momento: il Giudice sportivo ha disposto accertamenti supplementari da parte della Procura Federale per valutare i fatti di domenica scorsa. Un turno di squalifica per Kluivert (salta il Milan), primo giallo per Mancini e Perotti. Tornando alla sfida di domenica, nelle ultime ore sta circolando un video dell’intervallo in cui Kolarov riprende platealmente Florenzi: “Chiamatelo per favore. Con chi ca… sta parlando?”. Nel frattempo è già il momento di scoprire qualche anticipazione sulla maglia del prossimo anno, che dovrebbe richiamare la divisa indossata dai giallorossi nella stagione 1979-1980. Un vero e proprio ritorno alle origini.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy