Forzaroma.info
I migliori video scelti dal nostro canale

news as roma

Roma, desolazione post Milan e voglia di riscatto. Finalmente Maitland-Niles

Getty Images

La befana veste rossonero e spaventa Ibanez e compagni. I giallorossi proveranno a rialzare la testa contro la Juve. Domenica arbitrerà Massa. Si lavora per portare Oliveira del Porto, con Jorge Mendes che può essere la chiave

Redazione

Il day after la sconfitta di Milano contro il Milan è un giorno buio e da dimenticare per la Roma. La squadra non farà nemmeno in tempo a ricaricare le pile e a riflettere degli errori e orrori commessi ieri, che dovrà proiettarsi già al prossimo match, in programma domenica alle 18.30 contro la Juventus. Sulla sfida persa contro rossoneri, è difficile guardare oltre le carenze tecniche dei giocatori in campo. L'errore di Ibanez ha condizionato la sfida, e ancora prima, l'ingenuità di Abraham ha fatto discutere. Mourinho ne ha avute sia per i suoi che per la direzione arbitrale, ancora una volta. E non è l'unico. Fuori dal campo c'è chi come Damiano dei Maneskin ha voluto augurare a Chiffi di scendere di categoria. Sta di fatto che la squadra di Pioli corre, quella dello Special One invece non cambia le vecchie e note abitudini di un gennaio che da anni nasce storto. Ma è già tempo di voltare pagina perché domenica come detto c'è un altro turno di Serie A. Contro la squadra di Allegri - che domani parlerà alla stampa alle 11.30 - non ci saranno certamente Mancini e Karsdorp, entrambi espulsi ieri. E se la calza della befana è andata di traverso a San Siro, la Roma dovrà sperare di trovare l'assetto giusto contro i bianconeri. I giallorossi non vorranno fare un'altra brutta figura e oggi erano già a lavoro per affrontare Dybala e compagni. L'arbitro della partita sarà Massa.

 Getty Images

Mercato: ecco l'esterno dell'Arsenal. Pinto insegue Oliveira

Se le cattive notizie arrivano dalle macerie di Milano, quelle buone arrivano dalla capitale, e più di preciso da Ciampino, aeroporto: E' sbarcato oggi qualche minuto dopo le 16, il nuovo acquisto della Roma: Maitland-Niles. In grado di ricoprire più ruoli perché è un vero e proprio jolly (lui preferisce giocare ala destra), l'esterno inglese proverà ad essere disponibile già domenica contro la Juventus. Tutto però sembra complicato date le tempistiche. Con lui anche la fidanzata Katya. L'annuncio dell'ufficialità slitterà a domani. Quando si tratta di giocatori extracomunitari infatti, è necessario sbrigare qualche pratica in più per ottenere tutti i documenti. Oggi sul nuovo calciatore della Roma si è espresso pure Arteta: "Quando un calciatore è così convinto e ha motivazioni tanto forti è difficile trattenerlo, e così l'abbiamo lasciato andare". L'altro obiettivo di Pinto, si chiama Sergio Oliveira, il 29enne fantasista del Porto che potrebbe arrivare alla Roma attraverso l'operazione di prestito (1,5 milioni) con diritto di riscatto fissato a 15. Nella trattativa potrebbe pesare il procuratore del calciatore, che è lo stesso del tecnico romanista: Jorge Mendes. Sul classe '92 ha parlato anche l'allenatore del Porto, Conceicao, il quale si sente sicuro delle future mosse di mercato del club.

Gianluigi Pugliese