Roma, adios Florenzi, Perez in arrivo. Villar atterra a Fiumicino e Ibanez si allena con la squadra

L’agente del numero 24 giallorosso in trattativa col Valencia. Petrachi ci prova anche per Pedro. Lo Stadio rimane a Tor di Valle

di Redazione, @forzaroma

Arrivi e partenze. Strette di mano e saluti. Da una parte l’arrivo di Villar a Roma e il primo allenamento di Ibanez a Trigoria, dall’altra gli sguardi nostalgici di chi, dentro a quel centro sportivo, c’è cresciuto. Sembra sia giunta l’ora per Florenzi di salire su un aereo di sola andata per Valencia: Lucci (agente del giocatore) è in Spagna per trattare con i Murcielagos. Le volontà di divorzio tra i giallorossi e l’attuale capitano sarebbero reciproche e definitive. Niente passi indietro, niente ripensamenti. La fine del mercato invernale è alle porte e l’alto costo dell’operazione complica però la chiusura della trattativa.

MERCATO – Se Florenzi potrebbe essere pronto a fare le valigie, Carles Perez si prepara a disfarle una volta arrivato a Roma: l’accordo tra le parti è stato trovato e il Barcellona ha rinunciato al diritto di recompra (pur mantenendo la prelazione sulla futura rivendita). I giallorossi sono pronti a versare nelle casse blaugrana 15 milioni per il cartellino del giocatore, atteso domani per le visite mediche e la firma sul contratto. Petrachi non intende fermarsi qui: continuano infatti le trattative con il Chelsea per Pedro, con l’unico nodo rappresentato dall’ingaggio dell’ex Barcellona. Sul classe ’87 è piombato però anche l’Inter Miami di David Beckham.In uscita continuano i corteggiamenti della Fiorentina per Juan Jesus: la Roma chiede ai Viola 7 milioni ma la società di Commisso non sembra intenzionata a sborsarne più di 5. Nel caso in cui non dovesse arrivare la fumata bianca per Juan Jesus, il Lecce chiede in prestito Cetin: il turco potrebbe lasciare la Capitale per 6 mesi e aiutare la squadra di Liverani a centrare la salvezza. Infine, nel caso di una partenza di Kalinic, Petrachi sonda il terreno per il prestito di Piatek: su di lui anche il Tottenham di Mourinho ma il Milan non intende svendere il giocatore, avendo pagato al Genoa 35 milioni.

STADIO DELLA ROMA – L’indiscrezione pubblicata da affaritaliani.it, secondo cui il progetto Stadio della Roma si sarebbe spostato da Tor di Valle a Tor Vergata, ha fatto stamattina il giro della Capitale. Puntuali le precisazioni di Caltagirone, che lo vedevano già impegnato nella trattativa con Friedkin: “Fantasia”. A sostegno della tesi anche le parole dell’assessore Frongia: “Si va avanti con il progetto Tor di Valle”. Il Comune di Roma attende la cessione della società giallorossa (prevista il 16 febbraio) per dare il via libera alla costruzione del nuovo impianto.

Saverio Grasselli

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy