La Roma si gode il punto di ‘San Siro’: lunedì la ripresa, Lopez e Santon ancora da valutare

La Roma si gode il punto di ‘San Siro’: lunedì la ripresa, Lopez e Santon ancora da valutare

I giallorossi hanno recupero dopo il match contro l’Inter, in cui Diawara ha confermato numeri top e Pellegrini ha acceso definitivamente la sua stella romanista. Domani in campo Primavera e Roma Femminile

di Francesco Iucca, @francescoiucca

È il day-after del pareggio in casa dell’Inter. Per la Roma voti alti dopo il match di ‘San Siro’, un po’ per tutti ad eccezione degli attaccanti. Soprattutto, a rubare l’occhio sono stati i due centrali di difesa: Chris Smalling e Gianluca Mancini hanno messo in campo una prestazione monstre, annullando una coppia temibile come Lukaku e Lautaro Martinez. Serata particolarmente significativa per il giocatore inglese, che si è confermato sotto gli occhi del ct Southgate (presente a ‘San Siro’) e a fine partita ha abbracciato Romelu Lukaku, lanciando un messaggio importante sui social.

Sugli scudi anche Amadou Diawara, grande protagonista nei numeri di ieri sera come dell’ultimo periodo della Roma. Con lui in campo i giallorossi subiscono pochissimo, è il migliore in fase di interdizione e anche nel possesso ha numeri importanti. È lui l’equilibratore che cercava Fonseca: “Punto importante su un campo difficile”, ha scritto il guineano. Serata da ricordare anche per Antonio Mirante, che ha ricevuto i complimenti di Pau Lopez, e Lorenzo Pellegrini che per la prima volta ha indossato la fascia di capitano dall’inizio del match. Il numero 7 continua una tradizione lunghissima di bandiere romaniste, proprio sotto gli occhi di una leggenda come Francesco Totti.

LE ALTRE NEWS – Dopo la partita con l’Inter, tutta la Roma oggi è stata impegnata in una sessione di recupero in palestra, ad eccezione solo degli infortunati, inclusi Santon e Pau Lopez che saranno valutati nei prossimi giorni. La ripresa è fissata per lunedì. Oggi i giallorossi osservano le avversarie in campo, dall’Atalanta vittoriosa in extremis con il Verona al Borussia M’Gladbach che ha battuto il Bayern Monaco e il Wolfsberger ko con il LASK. Intanto sale il nome di Nahitan Nandez per il centrocampo: l’agente dell’uruguaiano sarebbe in rotta con il Cagliari e la Roma osserva interessata, insieme ad altre società. L’attesa dei tifosi giallorossi, dunque, può riversarsi in qualche modo su Francesco Totti. L’ex numero 10 sarà protagonista nei prossimi giorni a un evento di presentazione del libro di Paolo Condò e soprattutto al derby contro la Lazio della sua Totti Sporting Club nel Calcio a 8.

Domani, invece, sarà in campo la Primavera di Alberto De Rossi. La Roma farà visita all’Empoli in un match decisamente insidioso: “Dobbiamo stare attenti, abbiamo un problema di squadra e individuale per quel che riguarda la difesa, prendiamo troppi gol. Ma la squadra gioca bene quando sviluppa l’azione, partecipano tutti e diventiamo imprevedibili”, il commento del tecnico giallorosso. Partita importante anche per la Roma Femminile, che invece affronterà in trasferta l’Inter per provare l’assalto a Milan e Fiorentina.Sappiamo di incontrare una squadra giovane, però molto determinata, con un allenatore bravo. E di conseguenza noi ci siamo preparate bene, al meglio, per andare a casa loro e cercare di fare la nostra gara“, ha detto il tecnico Elisabetta Bavagnoli.

 

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy