Roma, debiti in crescita, ma non spaventano. Vittoria in amichevole con la Lupa, De Rossi out

I giallorossi hanno sfidato a Trigoria la squadra di Amelia, Coric in gol. Il capitano a rischio forfait per la Spal. Retroscena Paquetà: poteva arrivare alla Roma

di Valerio Salviani, @vale_salviani

La quiete prima della tempesta. La Roma raduna le forze e si prepara per il mese di fuoco che l’aspetta dopo la sosta per le nazionali. Dal 20 ottobre all’11 novembre la squadra di Di Francesco vivrà in apnea e si giocherà una grossa fetta di stagione tra campionato e Champions. Si comincerà all’Olimpico con la Spal, in crisi di risultati dopo un avvio convincente, per chiudere poi con la Samp in casa, prima della prossima sosta. La notizia negativa è la probabile assenza di De Rossi con gli spallini. Il capitano dovrebbe restare fuori per poi recuperare poi contro il CSKA.

AMICHEVOLE – Questo pomeriggio i giallorossi hanno affrontato in amichevole la Lupa Roma (allenata da Marco Amelia) a Trigoria. L’occasione giusta per mettere minuti sulle gambe di gente come Karsdorp e Coric. Il croato è l’unico giocatore di movimento a non aver giocato ancora neanche un minuto in un match ufficiale. In attesa del suo momento il centrocampista si è messo in mostra con un gol nel 3-2 finale (di Marcano e Cangiano le altre due reti), poi “festeggiato” con un post sul suo profilo Instagram: “Sono soddisfatto, ora si continua a lavorare”. Sono rimasti fuori De Rossi e Kolarov, oltre a Pastore che sta recuperando dal problema al polpaccio, ma che dovrebbe tornare in campo contro gli estensi. Il tecnico biancoblù Semplici ha parlato del match: “La Roma è fortissima, per noi sarà un esame”. Positivo Schiattarella“Tutte le grandi con noi faticano”.

BILANCIO – Questa mattina Il Sole 24 Ore ha provato a fare un quadro sul bilancio della Roma. Secondo il giornale esperto in economia, nonostante i ricavi aumentati la situazione debitoria del club sarebbe peggiorata, con un rosso che ha toccato quota 220 milioni. A colpire, nell’articolo, è la notizia secondo cui i giallorossi abbiano dovuto aspettare il nulla osta alla Lega prima di formalizzare l’iscrizione al campionato di Serie A. Il debito in realtà non spaventa la società di Pallotta. L’indebitamento finanziario è in miglioramento comparando il rapporto perditericavi dello scorso anno (192 su 175) e quello dell’ultimo bilancio (218 su 251 milioni). La chiusura del bilancio con una perdita di circa venticinque milioni di euro è un dato che non preoccupa dal punto di vista del Financial Fair Play, che consente una perdita per spese ‘virtuose’.

ALTRE – Non solo calcio, ma anche tanta beneficienza nel giovedì giallorosso. Di Francesco ha fatto visita alla Nazionale italiana non vedenti. “Spero di poter portare questi ragazzi a Trigoria” ha commentato il tecnico, che si è cimentato in una sfida di calci di rigore, tirati da bendato. Nel pomeriggio invece Federico Fazio e Eleonora Cunsolo (terzino della Roma femminile) hanno fatto visita al reparto pediatrico del Sant’Eugenio, dove hanno conosciuto i tanti bambini ricoverati. Retroscena Paquetà: era stato offerto alla Roma in estate ma Monchi ha detto no. Caso Sean Cox: continua domani mattina alle 10 il processo di Lombardi, il tifoso romanista fermato per gli scontri di Liverpool. Si prevede una durata di 5-6 giorni. Il tifoso, come Sciusco (condannato a 2 anni e mezzo) rischia una pena severa.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy