Forzaroma.info
I migliori video scelti dal nostro canale

news as roma

Mourinho rivela: “Sarà un mercato senza colpi”. Mayoral pronto per lo Spezia

Getty Images

Nella conferenza il tecnico smentisce qualsiasi problema con la società per il mercato, e prepara al meglio il match contro lo Spezia. Intanto Borja Mayoral è in pole per fare coppia con Abraham

Redazione

Alla vigilia di Roma-Spezia, in programma domani sera alle ore 20.45 all’Olimpico, tutto sembra essere pronto. Lo Special One suona alla carica e i tifosi si fanno sentire: Con Mourinho fino all'inferno” queste le parole dello striscione apparso questa mattina fuori da Trigoria. Nonostante le tante polemiche viste le ultime deludenti prestazioni in serie A, come quelle con Inter e Bologna o ancora peggio quella contro il Bodo in Coppa, la piazza mostra ancora totale fiducia nel suo tecnico. L’allenatore è intervenuto questa mattina in conferenza stampa spendendo parole affettuose nei confronti di Thiago Motta, ma soprattutto placando alcune polemiche che si erano create ad inizio stagione riguardo l’argomento mercato: Non è vero che il club non voleva darmi un centrocampista, non ho litigato con la società. Il nostro è stato solo un mercato di reazione”. Sessione di mercato che fa gola, in vista anche di un tesoretto di quasi 12 milioni proveniente dalla Conference League, spendibili già da gennaio visto l’imminente arrivo della parentesi invernale. Giulio Maggiore dello Spezia il nuovo nome, 23 anni, centrocampista con un valore intorno agli 8 milioni e un contratto in scadenza nel 2023.

 Getty Images

Verso Roma-Spezia: piace la coppia Abraham-Mayoral

Mentre Mou mostra nello spogliatoio i video di Atalanta-Villarreal, rimangono alcuni dubbi di formazione contro lo Spezia, tra le certezze del tecnico ci sono i recuperi di Smalling, Rui Patricio e Mkhitaryan. Con Gianluca Mancini fermo ai box domani sera in un ipotetico 3-5-2 si potrebbe vedere spazio per un terzetto di centrali composto da: Smalling, Ibanez e Kumbulla. In attacco, senza lo squalificato Zaniolo e con un Tammy Abraham titolare, è aperto il ballottaggio a tre tra Mayoral, Felix e Shomurodov. Possibile un'iniezione di fiducia inaspettata per l'attaccante iberico, che da settimane aveva iniziato a guardarsi intorno in cerca di una squadra dove giocare con continuità: da agosto i contatti tra la Fiorentina e l'entourage del giocatore non si sono mai interrotti, ma se da parte del tecnico dovessero continuare ad arrivare segnali incoraggianti la situazione potrebbe cambiare. Convocato per la sfida anche Felix tornato negativo all’ultimo tampone per il Covid19. Va quindi avanti il progetto giovani di Mourinho che sembra super intenzionato a convocare per le ultime tre partite prima della sosta di Natale i ragazzi della Primavera. Un vero e proprio piccolo serbatoio a disposizione del tecnico che ha già lanciato Bove, Zalewski e Volpato – su quest’ultimo anche il ct Graham Arnold che starebbe pensando di chiamarlo per indossare la maglia della nazionale maggiore australiana. Protagonista del suo debutto in prima squadra durante Roma-Inter, il diciottenne oggi ha ringraziato così il mister: Mourinho un ottimo allenatore, ma non solo, è davvero una brava persona. Fuori dal campo si prende cura di me. Immagino si possa dire che mi abbia preso un po' sotto la sua ala protettiva”.

La Roma femminile vince il Derby

Il primo storico derby se lo aggiudica la Roma. Al Tre fontane le giallorosse si impongono per tre reti a due, grazie al gol di Glionna al 73' minuto. A fine partita è accaduto anche un brutto episodio: la macchina del capitano Elisa Bartoli è stata rigata da alcuni sostenitori biancocelesti. La calciatrice giallorossa ha risposto sui social: "Tornerete in Serie B". Tanto entusiasmo da parte del misterSpugna: "E' stato bellissimo vedere la coreografia a inizio gara e ci hanno sostenute per tutta la gara. Lo sapevamo, abbiamo sempre sentito il loro calore, ma oggi lo abbiamo sentito da vicino".

Martina Stella