Vigilia di Natale tra relax e lavoro: Smalling ha le chiavi di Roma e i giallorossi rilanciano. Stallo sul fronte societario

Vigilia di Natale tra relax e lavoro: Smalling ha le chiavi di Roma e i giallorossi rilanciano. Stallo sul fronte societario

Perotti, Mkhitaryan e Juan Jesus si allenano sotto il solo di Dubai. Under piace a Tottenham e Siviglia mentre Nzonzi accusa i compagni. Valverde ricorda il 3-0 dell’Olimpico

di Danilo Calicchia

Vigilia all’insegna del relax e del lavoro in casa Roma. Fonseca, prima del rompere le righe di qualche giorno fa, si era raccomandato con i suoi di proseguire autonomamente la preparazione con esercizi quotidiani, magari con l’aiuto di un preparatore. Detto fatto. A Dubai Perotti, Juan Jesus e Mkhitaryan si sono ritrovati per un allenamento speciale sotto il sole cocente degli Emirati Arabi. C’è però chi ha scelto di restare a Roma durante il periodo natalizio. E’ il caso di Chris Smalling, turista nella città eterna insieme alla sua famiglia. Il futuro del centrale inglese è ancora tutto da scrivere ma Petrachi è pronto al rilancio per convincere il Manchester United.

MERCATO – Oltre alla questione Smalling, il ds Leccese continua la caccia al vice-Dzeko. Nel mirino resta il profilo di Andrea Petagna, giocatore ideale per dare fiato al centravanti bosniaco. Serve però l’addio anticipato di Nikola Kalinic. In uscita, oltre ai possibili cessioni di Florenzi e Jaun Jesus, è in bilico anche la posizione di Cengiz Under. L’esterno turco piace al Totthenam di Mourinho e al Siviglia di Lopetequi ed è finito in fondo alle gerarchie di Fonseca. Un suo addio a gennaio è tutt’altro che utopia.

EX GIALLOROSSI – Steven Nzonzi, messo fuori rosa dal tecnico del Galtasaray Fatih Terim, ha lanciato una pesante accusa nei confronti dei suoi compagni: “Non è colpa mia, loro non corrono”. Parole dure che potrebbero peggiorare ulteriormente la posizione del francese, già in odore di cessione. Sull’ex centrocampista della Roma è forte l’interesse del Lione di Garcia e dell’Everton di Ancelotti. Potrebbero fare il loro ritorno in Italia Leandro Paredes e Emerson Palmieri, entrambi in orbita Juventus. Il Genoa invece, è pronto ad una rivoluzione totale in vista della finestra invernale di calcio mercato. Il grifone è vicino a Borini, con Pinamonti che potrebbe lasciare il club di Preziosi.

ALTRO – Nel giorno della vigilia c’è anche chi si allena per tornare il prima possibile a disposizione di mister Fonseca. E’ il caso di Davide Zappacosta, che continua il periodo di riabilitazione dopo la rottura del crociato. Sul fronte societario invece, resta in stand-by la trattativa tra il presidente James Pallotta e Friedkin: ieri il silenzio della Raggi nel saluto di Natale con i media, ha deluso chi a Trigoria si attendeva novità positive sul versante stadio. In un’intervista lasciata al sito web del Barcellona, il tecnico Valverde ha ripercorso il cammino intrapreso dal suoi in questo 2019, facendo un paragone tra le sconfitte subite in Champions League da Roma prima e Liverpool poi.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy