Roma, umore nero e sfottò: il post derby è da incubo. E Fonseca delude ancora

I giallorossi oggi in campo a Trigoria: martedì c’è la Coppa Italia. Villar: “Torneremo più forti”. New Balance si avvicina

di Marco Prestisimone, @M_Prestisimone

Gli sfottò dei tifosi della Lazio – tra cui quelli più virali del marito della sindaca Raggi e del figlio di Mihajlovic oppure l’errore – sono la cosa minore. Perché la Roma giallorossa si è svegliata traumatizzata dal derby vinto dalla squadra di Inzaghi dopo 90′ di dominio totale. Una debacle che ha rimesso immediatamente Paulo Fonseca sul banco degli imputati, sia per la sua incapacità di fare il salto di qualità negli scontri diretti sia per la facilità con cui la Roma si è sciolta nei momenti in cui era chiamata a dimostrarsi grande davvero. Tutte accuse a cui il portoghese dovrà rispondere nel prossimo mese, per dimostrare che questa squadra può credere in un posto Champions. Magari con qualche aiuto dal mercato, con Pinto che cerca un trequartista (El Shaarawy la priorità) e un esterno destro.

Classifica invariata e flop, Fonseca in crisi. Villar: “Torneremo”

 

Rispetto a un anno fa la Roma ha un punto in meno, proprio quello che spera di recuperare dal ricorso per la sconfitta a tavolino contro il Verona. Cambierebbe poco, perché da Fonseca quest’anno ci si attendeva uno step che non è ancora arrivato. Il terzo posto momentaneo è solo parzialmente consolatorio, visto che le inseguitrici Juventus, Atalanta e Napoli hanno due partite in meno. Oggi la squadra si è ritrovata subito a Trigoria per la prima seduta in vista dell’impegno di Coppa Italia di martedì sera contro lo Spezia (che stasera ha pareggiato 0-0 contro il Torino) all’Olimpico.

 

 

Al Fulvio Bernardini c’era anche Pinto, che si è soffermato a bordocampo a parlare con il tecnico. In Coppa previsto largo turnover, con Cristante, Diawara, Peres, Kumbulla, Perez e Mayoral con Pedro pronti a giocarsi l’accesso ai quarti di finale. Riposerà Dzeko, i cui numeri nei big match e nei derby sono quasi malinconici: cinque gol in 18 partite negli scontri diretti degli ultimi due anni e solo un gol nelle ultime undici partite con la Lazio. A “rompere il ghiaccio” post sconfitta ci ha pensato Villar, che ha scritto ai tifosi: “Volevamo dedicarvi la vittoria. Ma vi prometto che torneremo più forti”.

Con New Balance accordo vicino. Sui social già si disegnano le maglie

 

La buona notizia del weekend arriva dal marketing: la Roma è vicina all’accordo con New Balance per il materiale tecnico delle prossime stagioni. La trattativa dovrebbe chiudersi per una cifra vicina a quella che garantiva Nike ma con una percentuale diversa sulla vendita delle maglie. Il derby avrà sicuramente deluso anche i due ex per eccellenza, Totti e De Rossi: i due capitani si sono “consolati” con una rivincita a padel, ancora con Candela e il campione Tinti.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy