Roma in vacanza col sorriso, Pallotta: “Orgoglioso di voi”. Pellegrini, sospiro di sollievo

Roma in vacanza col sorriso, Pallotta: “Orgoglioso di voi”. Pellegrini, sospiro di sollievo

Il presidente giallorosso festeggia la vittoria contro la Fiorentina. Intanto da Trigoria arrivano notizie positive sul numero 7 e Zappacosta continua la riabilitazione

di Matteo Falanesca

L’esultanza di Paulo Fonseca dopo il terzo gol di Pellegrini è di un uomo che ha già fatto proprio lo spirito della città e del tifo romanista. L’artefice del trionfo giallorosso al Franchi è proprio l’allenatore portoghese, che ha considerato la vittoria di ieri come la più bella finora a Roma. Può sorridere dunque, anche per le notizie che arrivano dall’infermeria: Pellegrini non ha riportato conseguenze dopo il duro intervento di Eysseric che lo ha costretto a finire anzitempo Fiorentina-Roma. La ripresa degli allenamenti ci sarà il 30 dicembre, e il 2020 si aprirà con un allenamento aperto al pubblico al Tre Fontane il 1° gennaio. Chi non si ferma è invece Zappacosta, che continua a lavorare a Trigoria in vista del recupero dopo la rottura del legamento crociato il 4 ottobre scorso. Entusiasta della vittoria per 4-1 contro i viola anche James Pallotta, che tramite un proprio tweet ha voluto festeggiare con la squadra: “Molto orgoglioso dei giocatori, di Paulo Fonseca e tutto il suo staff dopo la vittoria di ieri a Firenze. Una grande prestazione e un ottimo modo per finire l’anno”.

JUAN E IL RAZZISMO Chi è finito ai margini del progetto giallorosso di Fonseca è certamente Juan Jesus, autore in questa stagione di sole 4 presenze tra campionato ed Europa League. Quando però bisogna scendere in campo per combattere il razzismo, il difensore brasiliano “parte sempre dal primo minuto”. Jesus è il personaggio della settimana nella rubrica Saudade curata dalla piattaforma brasiliana di Dazn. Nel programma il giocatore della Roma si è espresso riguardo il vergognoso fenomeno purtroppo ancora presente nel calcio italiano: “Non è una cosa che succede sempre, ma a volte qualcuno scrive frasi razziste. Devo sempre vestirmi bene, perché se indosso la felpa, la gente mi guarda già con occhi diversi, solo per il colore della pelle. Sono grato alla Roma perché hanno fatto la cosa che sarebbe dovuta essere fatta”. Giorno di intervista anche per Pau Lopez ai microfoni di Dribbilng, in onda sulle reti Rai. Queste alcune delle parole del portiere spagnolo: “Totti e De Rossi hanno fatto molto per la Roma. Euro 2020? Prima devo fare bene con la maglia giallorossa”.

PRIMAVERA – Alberto De Rossi e i suoi ragazzi tornano alla vittoria nel campionato Primavera, dopo la sconfitta contro l’Empoli e il pareggio con la Juventus. I giallorossi con il trionfo per 5-1 sul Cagliari, secondo in classifica e ora distante solo 5 lunghezze, agganciano l’Inter al terzo posto a quota 23 punti. Protagonista indiscusso del match Alessio Riccardi, autore di una tripletta. Il giovane centrocampista della Roma, non preso in considerazione da Fonseca durante il periodo pieno di infortuni, ha rilasciato alcune dichiarazioni ai microfoni di Roma Tv nel post partita: “Vittoria fondamentale, perché arrivavamo da un periodo non positivo. Vogliamo riprendere al meglio nel 2020 da dove abbiamo lasciato oggi”. Contento non solo dei tre punti ma soprattutto della prestazione De Rossi, come testimoniano le sue parole al termine della sfida: “Vedere i ragazzi giocare con questa voglia e personalità, in casa di una grande e dopo lo svantaggio iniziale, è una bella cosa. Io devo formare questi ragazzi e, facendoli passare attraverso delle difficoltà, possono crescere”.

FIORENTINA – La notte di riflessione che il presidente Commisso aveva chiesto ai vertici della Fiorentina, da Barone a Pradè, riguardo il futuro della panchina viola ha avuto un triste epilogo per Montella. Con un comunicato ufficiale la società ha deciso di esonerare l’ex attaccante giallorosso. Decisiva quindi la pesante sconfitta subita per mano della Roma di Fonseca. Già iniziata la ricerca per il sostituto di Montella e numerose sono le opzioni in ballo: da Iachini all’ex Prandelli, passando per Di Biagio e Ballardini.

ALTRE NEWS – Gli occhi di tutto l’ambiente romanista sono ancora rivolti verso la prestazione del Franchi di Dzeko e compagni, ma uno sguardo vigile è necessario averlo sempre verso il mercato, in particolare ora che la sessione invernale è alla porte. Il talento spagnolo della Dinamo Zagabria, Dani Olmo, finito sul taccuino di Petrachi e di altri grandi club europei, ha parlato del suo futuro ai microfoni di calciomercato.com: “Seguo molto il calcio italiano. Da sempre ammiro la Juventus e il Milan. Ma anche l’Inter, la Roma e il Napoli. Se mi piacerebbe giocare in Serie A? Vedremo, è uno dei migliori campionati del mondo”. E’ di nuovo Patrick Schick che fa gioire i tifosi del Lipsia. L’attaccante ceco ha portato in vantaggio la squadra di Nagelsmann contro l’Augsburg a dieci minuti dal termine del match, siglando la rete del 2-1. Schick sembra non fermarsi più, con 4 gol nelle ultime 5 partite di campionato, tenendo il Lipsia in testa alla Bundesliga.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy