Fonseca sulla nuova Serie A: “Inizio complicato”. Schick e Kolarov salutano. Smalling, affare quasi fatto

A Trigoria oggi doppia seduta. De Laurentiis: “Milik è in uscita”

di Saverio Grasselli, @save_grasselli

Diciotto giorni e sarà di nuovo Roma: il sorteggio del prossimo campionato di Serie A ha visto assegnare ai giallorossi l’Hellas Verona (trasferta) e Juventus (casa) per le prime due giornate della stagione 2020/2021, esattamente come era stato per quella del 2015/2016. Ci sarà invece da aspettare per il derby capitolino, previsto solamente alla diciottesima giornata, a gennaio. “Inizio di campionato difficile. Pensiamo partita dopo partita”, ha commentato Paulo Fonseca. La squadra del tecnico portoghese, nel frattempo, continua la preparazione in vista della prossima stagione: i giallorossi oggi sono stati impegnati ancora una volta in una doppia seduta a Trigoria alle 9.30 e alle 17.00: in mattinata sessione atletica e focus tattico, nel pomeriggio lavoro in palestra e sul campo. Assenti i positivi al coronavirus e i giocatori impegnati in Nazionale, mentre hanno potuto prendere parte agli allenamenti alcuni ragazzi della Primavera di De Rossi. Chi invece non vede l’ora di cominciare per mostrare tutti i suoi miglioramenti è Gonzalo Villar: Sono pronto ad avere un ruolo più importante nella Roma”.

Calciomercato Roma, accordo con l’Inter per Kolarov. Affare fatto per Schick al Leverkusen

 

Tra chi non ci sarà la prossima stagione spuntano i nomi di Aleksandar Kolarov e Patrik Schick. Per il primo Roma e Inter hanno trovato l’accordo sulla cessione del serbo ad un milione e mezzo: al giocatore andrà un annuale con opzione per la seconda stagione. Per il centravanti ceco, invece, stretta di mano con il Bayer Leverkusen: per Schick sono previste già domani le visite mediche con la squadra tedesca. Continua poi il discorso con il Napoli per Milik: De Laurentiis vorrebbe inserire nella trattativa Veretout oltre a Riccardi ed Under, nonostante Fonseca lo consideri tra gli incedibili. Intanto Jessica Ziolek, fidanzata di Milik, confessa: Mi piacerebbe sapere dove giocherà Arkadiusz. Vorrei sapere se resteremo a Napoli o ci trasferiremo”. L’attaccante ora in forza ai partenopei rimane la prima scelta per l’attacco giallorosso, ma sono stati proposti anche Dusan Tadic dell’Ajax e Olivier Giroud del Chelsea. Bisognerà capire anche il futuro di Edin Dzeko, a poco più di due settimane dall’inizio del nuovo campionato: la pista Juve per il bosniaco rimane aperta, nonostante l’opzione Suarez sia passata in pole position. Nelle retrovie, invece, c’è fiducia per il ritorno di Smalling: i giallorossi confidano nella chiusura dell’affare in tempi brevi, offrendo al giocatore tre anni di contratto e dopo essere arrivati ad un principio di accordo con i Red Devils.

 

 

 

 

 

 

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy