Riposo e mercato, la Roma studia l’assalto all’Europa. Smalling posa con la nuova maglia

Riposo e mercato, la Roma studia l’assalto all’Europa. Smalling posa con la nuova maglia

I giallorossi vogliono prolungare il prestito del centrale inglese che scadrà al termine del campionato, mentre il Lipsia è al lavoro per trattenere Schick. Fonseca, invece, ha concesso due giorni liberi alla squadra prima della sfida di domenica con la Fiorentina

di Dario Marchetti, @@dariomarchetti7

Chi l’avrebbe mai detto a inizio stagione che la difesa a 3 sarebbe stata la salvezza della Roma. Fonseca, prima del suo approdo in Serie A, l’aveva utilizzata una sola volta in Champions con lo Shakhtar e in condizioni di totale emergenza. Ora è tutto diverso: da cinque partite la squadra giallorossa non perde. Lo score dice quattro vittorie, un pareggio, quindici reti fatte e cinque subite. Un trend da confermare per scongiurare il sesto posto che obbligherebbe i giallorossi a cominciare la prossima Europa League il 17 settembre dal secondo turno preliminare. Inoltre, il nuovo assetto tattico ha rivitalizzato diversi giocatori, uno su tutti è Bruno Peres che ieri a Ferrara ha trovato anche il gol e oggi ha ricevuto il tweet di scuse da parte della Ceres dopo l’inconveniente di qualche giorno fa sui social.

Zaniolo e relax, Fonseca cura mente e corpo e dei giocatori

Insomma, dopo un avvio shock post lockdown, la Roma ha rimesso la barca in asse e le ultime tre giornate serviranno a Fonseca per migliorare il feeling della squadra con il 3-4-2-1 in vista dell’Europa League. Il portoghese, però, in questo momento non pensa solo alla tattica, ma concede anche due giorni di riposo ai suoi calciatori dopo le fatiche dell’ultimo mese. Domani a Trigoria ci saranno solo gli infortunati, mentre da sabato torneranno tutti per la rifinitura in vista della Fiorentina che arriverà domenica all’Olimpico. La Roma dunque ne approfitta per staccare 48 ore e se Lorenzo Pellegrini scappa con la moglie a Ponza, Zaniolo da Ferrara è andato direttamente nella sua casa a La Spezia. Nicolò ha bisogno di tranquillità dopo gli ultimi giorni abbastanza turbolenti tra notizie di mercato che lo vorrebbero lontano dalla Capitale e di un rapporto deteriorato con alcuni compagni e con il tecnico. Nel post-partita di Ferrara ci ha pensato lui a distendere gli animi postando una foto con Mancini e rassicurando tutti sull’ottimo rapporto che intercorre tra i due. Il resto lo ha fatto Fonseca a Sky ribadendo la volontà del club di non cederlo la prossima estate.

Da Schick a Smalling, ecco i nodi di mercato della Roma

Rientrato il caso Zaniolo, a Trigoria c’è comunque da sistemare una vicenda prima delle altre. Stiamo parlando di Smalling che tra dieci giorni vedrà scadere il suo prestito in Italia. Già, perché il Manchester United ha garantito l’estensione solo fino al termine della Serie A e manca ancora l’accordo per l’Europa League. Dunque Baldini in questo momento sta lavorando al riscatto dell’inglese che nel frattempo posa con la nuova maglia giallorossa. Se la trattativa dovesse sbloccarsi garantirebbe a Fonseca di averlo sia nell’immediato che nel prossimo futuro. L’offerta capitolina, infatti, resta di 14 milioni, mentre la società inglese ha abbassato la sua richiesta da 25 a 20 milioni. Una differenza che la Roma spera di colmare con la volontà del giocatore, ma il tempo scorre inesorabile. Va veloce anche per quanto riguarda l’affare Schick. La permanenza di Rangnick al Lipsia aumenta le chance di riscatto e il diesse tedescoKrosche ammette: “Stiamo lavorando per trovare una soluzione”. Anche Totti, intanto, non resta con le mani in mano e dopo Candela ufficializza anche l’ingresso di Aldair nella sua agenzia di scouting. L’ex difensore della Roma si occuperà dell’area brasiliana.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy