Fonseca scalda i motori per Bergamo, ma si fa male Pellegrini. Pastore verso la cessione

Domani i giallorossi contro un’Atalanta priva del Papu Gomez. Coni, Figc e Lega scrivono al Governo: “Rifacciamo gli stadi”

di Iacopo Erba

La Roma è partita per Bergamo nel tardo pomeriggio odierno, con sogni d’alta classifica nella valigia e praticamente tutti gli effettivi a disposizione. Un problema dell’ultima ora, tuttavia, tiene in ansia Fonseca e i giallorossi: il dolore alla caviglia patito da Lorenzo Pellegrini mette a forte rischio la presenza in campo dal primo minuto del centrocampista giallorosso, in una delle partite più importanti della stagione. Un problema che il tecnico dei capitolini sicuramente non si aspettava di dover affrontare. Tutt’altra la reazione per l’assenza tra i convocati di Javier Pastore, divenuta ormai una sgradevole abitudine: per il Flaco, il cui futuro resta un rebus, si cercano soluzioni per la cessione.

LaPresse

Verso Atalanta-Roma, Fonseca: “Non ci snatureremo”. Gasperini lascia a casa Gomez

 

Fonseca in conferenza stampa pretende equilibrio, scongiurando cali di tensione e voli pindarici: “Scudetto? il Nostro obiettivo resta il quarto posto. Contro l’Atalanta sarà una partita diversa, ma non ci snatureremo”. Il portoghese, che perse lo scorso anno entrambi gli scontri diretti in campionato con i nerazzurri, teme e non poco una formazione che, nonostante i saltuari problemi di questa stagione, resta molto più che temibile: la missione 3 punti sarà guidata ancora una volta da Mkhitaryan. Gasperini, che lascia ancora una volta a casa il Papu Gomez e ritrova Ilicic, si è lasciato andare anche ad un pensiero su Ibanez, ceduto lo scorso gennaio proprio alla Roma per circa 9 milioni: “Siamo tutti dispiaciuti, ci avrebbe potuto dare una grossa mano”.

LaPresse

Altre notizie: il calcio e lo sport scrivono al Governo per la questione stadi. Tre positivi al Covid nel Cagliari

 

Una volta superato l’ostacolo Atalanta, la Roma chiuderà il proprio tour de force pre natalizio contro un Cagliari in piena emergenza, soprattutto nel reparto arretrato: Di Francesco, che perde altri tre giocatori causa Covid, non vuole tuttavia gestire esageratamente la propria rosa ed è concentrato sull’impegno con l’Udinese. Nella giornata odierna novità importanti sono arrivate anche in merito al futuro di un ex giallorosso come Gabriel Heinze, che inizierà presto una nuova avventura in panchina: l’argentino è il nuovo tecnico dell’Atlanta United. Oltre alle questioni di campo, la giornata di oggi ha lasciato strascichi importanti anche sul piano istituzionale: Coni, FIGC e Lega hanno esortato il Governo, tramite una lettera aperta, ad intervenire immediatamente sulla questione stadi. Un segnale di ripartenza che, ora più che mai, aiuterebbe definitivamente a voltare pagina.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy