Forzaroma.info
I migliori video scelti dal nostro canale

news as roma

Crisi Roma, Mourinho attapirato e meno Special. Totti: “Non escludo il ritorno”

Getty Images

I tifosi seguono in massa la squadra nonostante i risultati: a ruba i biglietti contro Samp e Spezia. Il tecnico riceve un altro tapiro e all'estero c'è chi lo rifiuta. Sul mercato spunta Tolisso oltre ai soliti noti. Ferrero arrestato

Redazione

Riparte una nuova settimana per la Roma, con l'auspicio che possa servire a voltare pagina a cominciare dall'impegno di Conference League di giovedì. Osservando classifica e risultati, la sensazione di angoscia è evidente. Soltanto una volta la Roma ha fatto peggio negli ultimi 70 anni. L'ammontare dei costi sul mercato è di 83 milioni, per cui diventa assai difficile accettare l'attuale settimo posto in campionato. Le motivazioni possono essere scelte di compravendita errate, la sfortuna, gli errori tattici, gli episodi sfavorevoli ma la situazione inizia ad essere preoccupante visto l'obiettivo quarto posto prefissato all'inizio della stagione. Lo Special One è uno dei tanti bersagli del momento 'no' della Roma ed ha perso credibilità all'estero: i tifosi dell'Everton non gradirebbero il portoghese al posto di Benitez. Il tifoso romanista invece - l'ha dimostrato anche contro l'Inter -  conosce e come l'arte di tifare. Un altra dimostrazione di affetto arriva dal numero di tagliandi staccati per le gare contro Sampdoria e Spezia. Fuori dai cancelli di Trigoria nel frattempo, hanno provato a consegnare al portoghese il terzo tapiro d'oro (il secondo da quando è alla Roma). Dentro il centro sportivo invece, la squadra si è ritrovata oggi pomeriggio per preparare la trasferta di Sofia. Felix è ancora alle prese col Covid mentre Pellegrini, El Shaarawy, Perez e Spinazzola hanno svolto lavoro individuale.

 Getty Images

Francesco Totti, ospite d'onore nel match contro l'Inter, ha parlato alla presentazione come nuovo Global Brand Ambassador di uno sponsor della Roma. La leggenda giallorossa si espresso anche sulla situazione attuale della squadra e sul suo futuro, non escludendo un possibile ritorno in società. Dietro le quinte dell'Olimpico, sabato ha incontrato il Presidente Dan Friedkin.

Il mercato che verrà: gli scenari sulla Roma

Il mercato estivo, quello che ha aperto le danze al percorso targato Mourinho, è stato costoso ma definito di "reazione" all'epoca dei fatti. I nuovi acquisti al momento, non stanno dando i risultati sperati: vedere la classifica per credere. Difficile piazzare gli esuberi e come se non bastasse, il bilancio è pure in rosso. Tiago Pinto si sarebbe informato su Aarons del Norwich, il talento under 21 che si alternerebbe con Karsdorp, ma costa troppo, ci sono altre big e gli inglesi hanno detto di no. I rinforzi servono perlopiù in mediana e sulla catena di destra. Sempre vivo il nome Dalot, seppur con il nuovo tecnico dello Utd sembra stia trovando spazio. In alternativa ci sarebbe Henrichs del Lipsia. Se Zakaria va a Torino sponda Juventus, la Roma potrebbe virare dunque su Grillitsch in scadenza a giugno con l'Hoffenheim, oppure Roca. Il nome Tolisso è solo una suggestione. Ad ogni modo, sarebbe un mercato che salvo scenari imprevisti, non dovrebbe svoltare la stagione della Roma. E' svoltato invece il futuro della Sampdoria, con il Presidente Ferrero che stamattina è stato arrestato. Il club blucerchiato, al momento non indagato, ha reso ufficiale il comunicato di dimissioni dell'ormai ex patron.

Gianluigi Pugliese