senza categoria

Zaniolo e Mkhitaryan tornano a splendere. Pellegrini in gruppo in vista del Toro

Getty Images

Dopo la magica notte contro lo Zorya la Roma si prepara per la sfida contro il Torino. Domani la conferenza stampa alle 18:00

Redazione

La serata di Conference League di ieri ha riportato la luce negli occhi di diversi giocatori giallorossi. A partire da Zaniolo che grazie al goal segnato e l'assist ritrova il sorriso e riabbraccia la sua gente dopo tanto tempo, come ha detto il papà Igor sui social: "Prenditi l'abbraccio della tua gente che tanto ti ama". Il numero 22 ha giocato una partita meravigliosa, creando occasioni e sfiorando diverse volte la doppietta, proprio per questo è stato eletto sui canali social giallorossi 'man of the match', una premiazione da parte del pubblico che rende doppiamente felice il giovane attaccante. Altra ottima prestazione quella di Mkhitaryan, che aveva dato un segnale di ripresa già nella partita contro il Genoa (eletto man of the match). L'armeno visto un inizio di stagione sotto tono ha deciso di lavorare su di sé, con una nuova preparazione atletica, che puntasse soprattutto a migliorare la rapidità (suo punto di forza nella scorsa stagione). Ieri, contro lo Zorya, ha dimostrato che sta migliorando e che il nuovo ruolo che Mourinho gli ha affidato esalta le sue qualità. Lo Special One lo ha detto nel post partita: "Per me è la mediana il suo ruolo". Notte magica anche per Stephan El Shaarawy il quale, nonostante non abbia trovato il goal, ha servito l'assist per la prima rete di Perez che ha sbloccato la partita. Il Faraone è rinato dal punto di vista tattico con il nuovo ruolo a tutta fascia. Le sue capacità sono state provvidenziali in fase offensiva con 6 gol stagionali ma anche in fase difensiva. Da riserva a titolare inamovibile, il suo atteggiamento e lo spirito di sacrificio hanno colpito lo Special One, e l'effetto che il portoghese ha su El Shaarawy è ormai sotto gli occhi di tutti. L'esordio di Filippo Missori è stato il culmine di una serata fantastica. Il classe 2004, romano e romanista, ha debuttato con la maglia della Roma. Un sogno che si avvera, così ha commentato il giovanissimo: "Esordire in prima squadra con la maglia che ho indossato fin da bambino… Non potevo chiedere di meglio, ringrazio la società e mister per l’opportunità".

Adesso testa al Torino

I festeggiamenti per il passaggio del turno in Conference League sono terminati. La squadra si è ritrovata al centro sportivo Fulvio Bernardini per avviare la preparazione alla partita di domenica contro il Torino. Mourinho dovrà trovare una soluzione al centrocampo viste le assenze di Veretout (squalificato) e Cristante (positivo al Covid-19). Il capitano Lorenzo Pellegrini, rimasto in panchina contro lo Zorya, si è allenato in gruppo; l'infortunato Spinazzola ha continuato il lavoro individuale.

Contro la squadra di Juric Mourinhopotrebbe confermare la difesa a tre, con Ibanez dall'inizio. A centrocampo la coppia di mediani potrebbe essere composta da Mkhitaryan e Pellegrini, anche se non ha risolto del tutto il problema al ginocchio. Vina potrebbe tornare dal primo minuto. Domani alle 18:00 lo Special One darà, in conferenza stampa, qualche informazione in più sui titolari che scenderanno in campo.

Anche i Granata si allenano per arrivare preparati all'Olimpico di Roma. Oggi hanno svolto prima l'analisi tattica a video e attivazione muscolare sul campo e a seguire una sessione tecnica. L'allenatore del Toro dovrà sicuramente fare i conti con il fattore campo: i tifosi giallorossi porteranno lo Stadio Olimpico ad un altro sold out. Sono previsto circa 46 mila spettatori.

Due novità per il club giallorosso

Nella giornata odierna il club giallorosso ha annunciato due grandi novità. Per la Roma ci sarà un nuovo contratto di sponsorizzazione: diventa ufficiale la partnership con la piattaforma multiservizi di proprietà PlanetPay365. Inoltre la società, con un comunicato ufficiale, ha dichiarato che l'assemblea degli azionista ha approvato il bilancio al 30 giugno 2022, con una perdita che va oltre i 177 milioni. Il club rende noto che in sede straordinaria, l’Assemblea ha approvato la proposta di incrementare fino a 460 milioni l'importo massimo dell'aumento del capitale sociale.

Veronica Battisti