Roma, questione di terzini: Spinazzola vede l’Inter, sul mercato piacciono Montiel e Omeragic

L’esterno di nuovo in gruppo, ora punta alla maglia da titolare. Tiago Pinto osserva il difensore del River Plate e quello dello Zurigo, per la trequarti torna di moda il nome di Otavio

di Paolo Franzino, @PaoloFranzino

La Roma continua a preparare la sfida contro l’Inter. Rispettando sempre il protocollo casa-lavoro-casa, dopo la positività al Covid del neo gm Tiago Pinto, i giocatori si sono ritrovati all’interno del centro sportivo Fulvio Bernardini per il consueto allenamento. Mkhitaryan e Karsdorp hanno svolto una seduta di scarico programmata, lavoro individuale per Fazio, Santon, Pedro, Calafiori e Zaniolo. Ottime notizie da Leonardo Spinazzola: il terzino si è allenato in gruppo per il secondo giorno consecutivo e quindi si prenota per una maglia da titolare per la partita di domenica.

Calciomercato Roma: occhi su Montiel e Omeragic, piace Otavio

 

Con l’Inter la dirigenza spera di ottenere un risultato positivo, ma intanto guarda pure al calciomercato. Con la sessione aperta ufficialmente da qualche giorno, Tiago Pinto è alla ricerca soprattutto di un terzino destro. Sfumato Reynolds, i due nomi più vicini alla Roma sembrano ora quelli di Gonzalo Montiel e Becir Omeragic. Il primo dovrebbe lasciare il River Plate già a gennaio e, avendo il contratto in scadenza in estate, potrebbe partire per 7 milioni. Più alte le richieste dello Zurigo per il difensore svizzero, valutato almeno 15.

Tra i centrocampisti, alla Roma piace Sofyan Amrabat della Fiorentina, per il quale i giallorossi potrebbero tentare l’assalto solo nel caso di una cessione di Amadou Diawara. Torna di moda il nome di Otavio del Porto: l’esterno è in scadenza di contratto a giugno.

Nessuna novità per quanto riguarda Arkadiusz Milik, anche se oggi ha parlato Fabrizio De Vecchi, intermediario e collaboratore dell’agente dell’attaccante polacco, David Pantak, che non ha escluso una riapertura della trattativa con il club capitolino.

LaPresse

Dzeko: “Al Chelsea il gol più bello”. Kumbulla: “Focalizzati sui nostri obiettivi”

 

Momento amarcord per Edin Dzeko. L’attaccante bosniaco ha ripercorso tutti i suoi gol con la maglia della Roma, scegliendo i suoi preferiti. La top 5 è composta dalle reti contro Napoli, Sampdoria, Viktoria Plzen, Torino e Chelsea. Quella contro i londinesi è stata giudicata la migliore dal punto di vista estetico: “Il gol è stato bellissimo, l’esultanza anche, ma senza tifosi dietro la porta sarebbe stato diverso”, le parole del numero nove.

Guarda invece al futuro Marash Kumbulla: “Focalizzati sui nostri obiettivi”, ha scritto il centrale su Instagram, al termine dell’allenamento.

Cassetti e Stramaccioni analizzano Roma-Inter. Maicon sbarca a Fiumicino e riparte dalla D

 

Due ex giallorossi hanno parlato della Roma. Marco Cassetti ha commentato il duello Spinazzola-Hakimi: “Il primo tecnicamente è più bravo e completo, ma l’interista ha una capacità di corsa incredibile”. Andrea Stramaccioni, legato sia al club capitolino che all’Inter, ha detto a Sky: “Nessuno si aspettava la Roma così in alto, ha un’identità di gioco corale“. Parole al miele per Pellegrini: “Ha sempre dimostrato qualità nella lettura del gioco, è un centrocampista moderno”.

A proposito di ex, in mattinata è sbarcato a Fiumicino Maicon. La sua avventura al Sona, in Serie D, può dunque avere inizio.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy