Stramaccioni: “Nessuno si aspettava la Roma così in alto, Pellegrini centrocampista moderno”

Queste le parole del tecnico: ”I giallorossi hanno un’identità di gioco corale, l’Inter invece dipende di più dai suoi singoli”

di Redazione, @forzaroma

Grande sfida della nostalgia per Andrea Stramaccioni. L’ex tecnico dell’Inter, con un lungo trascorso da allenatore delle giovanili della Roma, è intervenuto ai microfoni di Sky Sport per commentare la gara di domenica tra giallorossi e nerazzurri. Queste le sue dichiarazioni: “La Roma è in una posizione di classifica in cui nessuno si aspettava che si trovasse in questo momento della stagione. Tanti giocatori poi stanno rendendo oltre ogni aspettativa. Pellegrini? Quando era nelle giovanili si allenava spesso con i più grandi, ha sempre dimostrato grande qualità nella lettura del gioco. E’ un centrocampista completo, moderno, romano e romanista. E’ un valore aggiunto e sarà una pedina importante per Fonseca. Le cose migliori nella sua carriera le ha fatte da terzo centrocampista, con licenza di inserimento. Contro il 3-5-2 di Conte la sua posizione sarà fondamentale. La Roma ha un’identità di gioco corale e una riconoscibilità più forte, mentre invece l’Inter è più legata alle giocate dei singoli di grande talento come Lukaku“.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy