Roma, l’Inter è esame scudetto. Conte: “Roma in corsa per il titolo”. Fonseca: “Non ci pensiamo”

Il tecnico: “Pensiamo a vincere domani, poi guarderemo al match con la Lazio”. Recupera Spinazzola. Ancelotti allontana Bernard, El Shaarawy spera nella rescissione con lo Shanghai

di Valerio Salviani, @vale_salviani

Alla vigilia del big match con l’Inter, la Roma ha in mano il biglietto per salire sulla giostra della corsa scudetto e spera di timbrarlo per continuare a sognare. Una vittoria con i nerazzurri domani (calcio d’inizio alle 12.30), non permetterebbe più a Fonseca di girarsi dall’altra parte quando si parla di lotta per il titolo. “Per noi è importante giocare per vincere la partita di domani, dopo penseremo alla Lazio. Adesso è giusto pensare solo alla prossima partita” ha ribadito oggi il tecnico in conferenza stampa, nella più classica delle risposte da 0-0. Il collega Antonio Conte però non ha dubbi: “Sicuramente la Roma è una squadra forte. È tra quelle che si giocano scudetto o Champions”. L’ex Chelsea e Juve si affiderà alla Lu-La, la sua coppia di bomber formata da Lukaku e Lautaro.

Roma-Inter, Fonseca: “Spinazzola giocherà domani”

 

La buona notizia in casa Roma è il ritorno di Spinazzola. Infortunato lo scorso 20 dicembre contro l’Atalanta, il terzino si è allenato con il gruppo anche oggi e si candida per una maglia da titolare. Al centro ballottaggio tra Cristante e Villar, con lo spagnolo in stato di grazia e favorito. In difesa confermato Ibanez, che ha rilasciato un’intervista a “Il Messaggero”: “Scudetto? La Roma deve essere sempre tra le grandi. Se sono qui per me la Roma è la più grande squadra in Italia”. A destra invece sarà confermato Rick Karsdorp. La moglie Astrid ha raccontato l’importanza della Roma nella malattia del figlio Kylian: “La società è stata fantastica nell’aiutarci e darci tutto il supporto di cui avevamo bisogno, consigliandoci nel migliore dei modi”.

LaPresse

Mercato, Ancellotti gela la Roma: “Bernard non ha chiesto la cessione”

 

Tiago Pinto è ancora in isolamento, ma continua a lavorare sul mercato. La Roma spera di rinforzarsi in attacco e i nomi più caldi restano Bernard ed El Shaarawy. Le quotazioni del brasiliano oggi sono in netto calo. Ancelotti ha frenato i bollenti spiriti: “Non ha chiesto la cessione e non lo stiamo trattando con la Roma”. Il fratello-agente del Faraone è in Cina a trattare la rescissione con lo Shanghai Shenhua. In caso di accordo, tornerà in Italia con i giallorossi in pole per firmarlo. Nzonzi non sa ancora cosa ne sarà del suo futuro: “Vorrei restare al Rennes, ma non dipende da me”. Strootman al Genoa, Preziosi conferma: “Mancano solo le visite mediche”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy