Roma-Inter, accordo per Politano e Spinazzola. Zaniolo comincia la riabilitazione, ok Kluivert

Roma-Inter, accordo per Politano e Spinazzola. Zaniolo comincia la riabilitazione, ok Kluivert

Domani l’esterno offensivo effettuerà le visite mediche e il numero 22 giallorosso ha già iniziato il percorso di recupero. Intanto l’attaccante olandese si è allenato regolarmente in gruppo

di Matteo Falanesca

La sfida tra Roma e Parma chiuderà gli ottavi di Coppa Italia, iniziati oggi con Napoli-Perugia terminata sul risultato di 2-0. Una partita da dentro o fuori che si disputerà giovedì al Tardini. Non c’è, dunque, neanche il tempo di rifiatare che si torna subito in campo. Oggi i giallorossi hanno proseguito a Trigoria la preparazione in vista del match. Fonseca potrà contare sui recuperi di Kluivert e Santon, regolarmente in gruppo. Nella partita contro la Juventus, Florenzi e Kolarov sono stati ammoniti e, poiché in diffida, sono stati fermati per un turno dal giudice sportivo. Salteranno Genoa-Roma, prima gara del girone di ritorno e proprio per questo, Fonseca dovrebbe mandarli nuovamente in campo dal primo minuto in Coppa Italia.

ZANIOLO – Tutto il mondo del calcio si stringe intorno a Zaniolo. A far visita al centrocampista giallorosso oggi sono stati il presidente della Figc, Gravina, Lorenzo Pellegrini e Gianluca Mancini. Il numero uno del calcio italiano ha colto l’occasione per regalare a Zaniolo una stampa modello quadro della foto raffigurante la visita della Nazionale dal Papa lo scorso ottobre. All’uscita Gravina ha risposto ad alcune domande dei cronisti: “L’ho trovato sereno. Dobbiamo salvaguardare l’integrità del ragazzo. La Roma è una società molto attenta su questo profilo”. Dopo il presidente della Figc è stato il turno di Pellegrini e Mancini, che dopo la sessione di allenamento hanno deciso di far visita al loro compagno senza rilasciare alcuna dichiarazione. In mattinata si sono espressi sulle dinamiche dell’infortunio, sui tempi di recupero e sulle condizioni di Zaniolo anche il professore Giuliano Cerulli e Andrea Causarano. Ecco alcune parole del responsabile sanitario della Roma: “Zaniolo ha affrontato l’intervento con grande serenità. Già da oggi inizierà la riabilitazione del ginocchio. Una valutazione dei tempi di recupero è sempre difficile dirla, agiremo nel migliore dei modi nel rispetto del giocatore e della sua salute. Nicolò non aveva alcun problema al ginocchio dopo il Torino, è stato perfettamente sano fino alla partita di domenica contro la Juventus”.

MERCATO – La Roma e l’Inter hanno raggiunto un accordo per lo scambio che vede coinvolti Leonardo Spinazzola e Matteo Politano, tanto è che sarebbero già state fissate a domani le visite mediche. Per l’esterno offensivo, che non ha mai nascosto la sua fede romanista, sarebbe un ritorno dopo gli anni nel settore giovanile giallorosso. Spinazzola ha dato il suo benestare al trasferimento in nerazzurro, dicendo sì ad uno stipendio da 2,7 milioni netti a stagione più bonus. Un ulteriore indizio della conclusione della trattativa lo da proprio Antonio Conte. L’allenatore italiano non ha infatti convocato Politano per Inter-Cagliari di questa sera, valevole per gli ottavi di Coppa Italia. Oltre a questa operazione, Petrachi vorrebbe consegnare a Fonseca un nuovo centrocampista. La Roma avrebbe offerto 3 milioni di euro per Gonzalo Villar dell’Elche. Il club spagnolo avrebbe, però, rifiutato la proposta giallorossa. Inoltre, il classe 1998 non sarebbe convinto di approdare nella Capitale per via del rischio di scarso minutaggio.

ALTRE NEWS – Scendono i ricavi della Roma nella stagione 2018/2019. Si è passati infatti da 250 (stagione 2017/2018) a 231 milioni di euro di fatturato, registrando un calo dell’8%. La Roma rimane però saldamente nella top 20 della classifica dei club calcistici – ordinata per fatturato- stilata dell’azienda statunitense Deloitte Touche Tohmatsu. Intanto Roberto Burioni, uno dei massimi esperti di immunologia, si è reso protagonista di un botta e risposta su Twitter, che ha fatto infuriare i tifosi romanisti. “Noi laziali auguriamo a Nicolò di essere in campo il prima possibile per godersi il dodicesimo anno senza trofei della sua squadra o di tornare presto in campo per segnare il solito gol del 7-1”, questo uno dei commenti sui social di Burioni.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy