Roma in quarantena casalinga, Totti in fuga nella Capitale. Uefa, slittano Champions ed Europa League

Roma in quarantena casalinga, Totti in fuga nella Capitale. Uefa, slittano Champions ed Europa League

Rimandate anche Premier, Bundes e Ligue1. In bilico l’Europeo, mentre in casa Samp trovati altri cinque positivi

di Gianluca Viscogliosi

Il calcio si ferma. Anche quello europeo, quello che – Italia esclusa – covava forse ancora qualche residua speranza di continuare. E invece anche la Uefa ha dovuto arrendersi, comunicando la sospensione di Champions ed Europa League. Martedì prossimo si scioglieranno i dubbi sul prossimo Europeo, con le indiscrezioni filtrate da Nyon che parlano di un rinvio al 2021 per permettere ai campionati nazionali e alle competizioni europee di fare il loro corso. Un effetto domino, che ha investito così Francia, Inghilterra e Germania, che hanno deciso di accodarsi a Spagna e Italia e rimandare tutto a quando l’emergenza Coronavirus sarà passata. Inoltre dalla federazione britannica è arrivato anche l’annuncio dello slittamento dell’amichevole di Webley, con un calendario al momento completamente da ripensare e da ricostruire. Ma non è questo il momento. Così infatti Giovanni Malagò ha voluto dire la sua durante la mattinata di Rai Uno, intervenendo sul momento sportivo mondiale: “Sento spesso persone senza specifiche competenze, che fanno previsioni e sostengono tesi. La palla è in mano ai tecnici: se il 3 aprile si vedrà la luce in fondo al tunnel sarà possibile programmare, pianificare un nuovo calendario delle competizioni nazionali e internazionali. Ma tutto questo è subordinato a ciò che avverrà: allo stato dell’arte non è possibile prevederlo”.

PAUSA CAPITALE – Intanto a Roma i giallorossi provano a vivere questo momento di quarantena forzata con la maggiore serenità possibile, aprendo le porte virtuali delle loro case ai follower-tifosi. Con Trigoria ferma, tutti si sono attrezzati per un allenamento domestico, come Pellegrini, Spinazzola, Dzeko e rispettive consorti. Qualche esercizio a corpo libero, attrezzature moderne oppure la sana vecchia corsa. Come insegna anche Francesco Totti. La sua fuga a gambe levate è stata infatti uno degli intrattenimenti di riferimento per il popolo giallorosso, dal momento che Amazon ha rilasciato le prime puntate di Celebrity Hunted. La serie televisiva dove le celebrità scappano in maniera originale e divertente da una squadra di cacciatori specializzati. L’ex capitano è poi stato protagonista di un bel duetto social con Bobo Vieri: risate, scherzi e riflessioni sulla monotonia della vita da casalinghi. Momenti simpatici anche a casa Spinazzola e a casa Zaniolo, con il giovane giallorosso ancora a riposo ma con la speranza di poter ancora partecipare all’Europeo qualora si optasse davvero per il rinvio. Meno alto invece l’umore per Juan Jesus. Dopo le frasi a sfondo razzista ricevute lo scorso ottobre, stavolta il brasiliano è stato costretto a denunciare sui social chi gli augurava di essere contagiato dal Coronavirus.

BOLLETTINO – “Hai mezzo cervello“, questa è stata la dura risposta del calciatore. Soprattutto perché, mai come in questa emergenza, tutti hanno lo stesso rischio di poter essere contagiati. E il bilancio è in continuo aumento. Positivo Vlahovic della Fiorentina e poi è stata infatti ancora la Samp ad annunciare altri casi, cinque per la precisione: Ekdal, La Gumina, Thorsby e Colley e con loro anche il professor Baldari. Alla fine del comunicato il club ha voluto lanciare un messaggio chiaro: “Andrà tutto bene. Uniti ce la faremo. Restate a casa”. Parole simili a quelle lasciate sui social dal secondo di Fonseca, Nuno Campos. Un mondo unito quello del calcio e dello sport, nonostante la difficoltà attuale. E la risposta sta arrivando anche dai tifosi, con le tante le iniziative benefiche promosse via internet per gli ospedali sparsi sul territorio italiano. La fede calcistica può attendere, anche se poi l’amore per la propria squadra prende il sopravvento. Magari con un coro di sempre, come il ‘Grazie Roma’ intonato a squarciagola tra i tetti della Capitale.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy