Celebrity Hunted, prime puntate online. La strategia di Totti: i frati, la fuga e la cella

Celebrity Hunted, prime puntate online. La strategia di Totti: i frati, la fuga e la cella

L’ex capitano della Roma inseguito dalla squadra Delta scappa da Colosseo grazie all’aiuto di un sosia

di Redazione, @forzaroma

Celebrity Hunted, la caccia è partita. Sono online le prime tre puntate della reality competition targata Amazon. Tra i protagonisti anche Francesco Totti, che ricercato dalla squadra Delta ha messo a punto il suo piano di fuga.

Nella prima scena gli otto fuggitivi (Totti, Fedez, Luis Sal, Santamaria, Barra, Del Bufalo, Della Gherardesca e Caccamo) sono in un furgone e vengono fatti scendere a Largo Gaetano Agnesi, sopra la fermata metro Colosseo. Totti e gli altri dovranno scappare per 14 giorni senza farsi prendere dagli Hunter (i cacciatori) e avranno a disposizione un telefono tracciabile senza internet e un bancomat con prelievo massimo giornaliero di 70 euro.

Comincia la fuga. Totti mette in atto la sua strategia: dal Colosseo scappa a piedi con felpa grigia e cappuccio tirato su verso Via Austilia 46, dove entra in un parcheggio (parking Colosseo). Il quartier generale segue i suoi movimenti e grazie alle telecamere dei semafori lo vedono entrare nel parcheggio.

Dentro al parcheggio Totti ha il suo migliore amico e un sosia al quale lascia la felpa. Loro scappano con la sua Lamborghini verso il Castello di Santa Severa per depistare i cacciatori. Lui invece fugge con un frate verso il convento di San Benedetto (Bassano Romano) con un’altra macchina.

Gli Hunter vedono uscire la Lamborghini con il sosia e lo seguono fino al castello di Santa Severa, dove catturano il sosia che fa vedere ai cacciatori un video messaggio di Totti (“pensavate di avermi preso eh“). Totti nel frattempo arriva al convento con il frate. Gli viene fatta vedere la sua cella di 12 metri quadri dove dovrà nascondersi.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy