Roma, habemus Fonseca. Manolas-Juve, il greco glissa. Intrigo Zaniolo, nostalgia Radja

Roma, habemus Fonseca. Manolas-Juve, il greco glissa. Intrigo Zaniolo, nostalgia Radja

Il portoghese ha ottenuto il via libera dallo Shakhtar per 2 milioni, la prossima settimana sarà nella capitale per firmare. Il difensore: “Io prossimo compagno di Chiellini? Non lo so”. Juve, pazza idea Higuain per il golden boy

di Francesco Iucca, @francescoiucca

La Roma ha il suo nuovo allenatore. Manca l’ufficialità, ma è il passaggio decisivo è ormai avvenuto: Paulo Fonseca ha ottenuto il via libera dallo Shakhtar Donetsk. Gli ucraini si accontenteranno di 2 milioni di indennizzo a fronte dei 5 iniziali. Lunedì il portoghese dovrebbe arrivare nella capitale, o comunque la prossima settimana, per firmare il contratto. Quindi potrà avere inizio l’era Fonseca, un nuovo corso che mette a rischio per caratteristiche diversi giocatori, in virtù del modulo e della filosofia di gioco dell’ex tecnico del Porto. “Lo Shakhtar Donetsk ha giocato un bel calcio grazie ad un parco giocatori importante. Credo sia una buona scelta”, l’approvazione di Walter Sabatini.

MERCATO – Chi potrebbe andare via non per caratteristiche ma per necessità di bilancio è Kostas Manolas, su cui pende una clausola da 36 milioni di euro. Su di lui c’è la Juventus, che lo sta corteggiando da diverso tempo e domani affronterà i calciatori bianconeri nel match tra Italia e Grecia. “Io compagno di Chiellini l’anno prossimo? Non so se sarà così, lui è uno dei migliori al mondo”, ha detto il difensore in conferenza stampa. Il ds della Juve Paratici si sta muovendo, però, anche per Nicolò Zaniolo: oggi, infatti, sarebbe andato in scena un incontro a Milano proprio tra il dirigente bianconero e l’agente del classe ’99. Una notizia che segue quella circolata in mattinata riguardo il clamoroso inserimento di Gonzalo Higuain (o uno tra Perin, Cuadrado e Mandzukic) all’interno della trattativa tra i campioni d’Italia e i giallorossi per il giovane centrocampista. Intanto la Roma è anche impegnata nell’affare che porterà Edin Dzeko all’Inter: anche con i nerazzurri si potrà giocare su più tavoli. A Trigoria, infatti, piace e non poco Andrea Pinamonti. Si è parlato anche di un ritorno che avrebbe del clamoroso, ovvero quello di Radja Nainggolan: la dirigenza nerazzurra lo ha informato del fatto che non sia incedibile. Il belga vorrebbe tornare nella capitale, ma l’Inter deve evitare minusvalenze e non lo farebbe partire per meno di 29 milioni di euro.

LE ALTRE NEWS – Intanto, dall’altra parte dello’oceano, Daniele De Rossi si sta godendo le vacanze dopo il suo addio alla Roma. Dopo Tokyo e le Hawaii, l’ex capitano giallorosso è volato a Los Angeles, che potrebbe essere la sua prossima tappa da calciatore. Il centrocampista di Ostia, però, è sempre nei sogni del Boca Juniors: “Il suo arrivo è difficile. Deve prendere una decisione se giocare il suo ultimo anno di carriera qui da noi, le parole del presidente degli Xeneixes Daniel Angelici. Intanto la Roma festeggia i 92 anni dalla fondazione, con gli auguri speciali di Juan Jesus: “Mi hanno parlato in tanti del tuo amore, l’ho visto negli occhi di Francesco e Daniele, l’ho sentito contro il Barcellona, l’ho vissuto per 3 anni e per questo ogni giorno dico grazieEmozioni così sono per sempre”. Intanto grande soddisfazione per la Primavera di Alberto De Rossi, che accede alle semifinali playoff per lo scudetto, che giocherà contro l’Inter. Ai giallorossi basta il 2-2 contro il Chievo: mattatore della serata il brasiliano Estrella Galeazzi, autore di una doppietta.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy