La Roma di Ryan: Friedkin jr. già al lavoro sul mercato. Domani riapre Trigoria, Samp nel mirino

Il vicepresidente aspetta Pinto ma vuole un ruolo da protagonista. Rinnovi in vista: si parte con Pellegrini e Mkhitaryan

di Valerio Salviani, @vale_salviani

Domani Trigoria riaprirà i battenti dopo la sosta natalizia. Il raduno è fissato per martedì, ma il centro sportivo sarà a disposizione già domani mattina per chi vorrà rientrare in anticipo e rimettersi in moto. Gennaio sarà un mese cruciale, non solo perché nella scorsa stagione ha segnato in negativo le sorti del campionato romanista. Paulo Fonseca vuole scongiurare la possibilità di un nuovo flop e spera di trovare aiuto dal mercato. Domenica contro la Sampdoria comincerà il tour de force: sette partite in ventinove giorni. Il portoghese avrà bisogno di tutta la rosa e potrà contare (forse) su un Pastore in più, pronto a tornare in gruppo.

Dal primo gennaio dovrà salire in cattedra il nuovo gm Tiago Pinto, ma il covid ha già messo la sua avventura in salita. Il portoghese ancora positivo al coronavirus, ritarderà il suo sbarco nella capitale. In conference call ha parlato con i Friedkin degli obiettivi primari, ma non è ancora operativo. Un’immobilità che ai giallorossi è costata (in parte) il primo acquisto: sembra ormai sfumato Bryan Reynolds, diretto alla Juve (su di lui un altro club europeo). Ryan Friedkin sta prendendo in mano la situazione, ma non vuole prendere decisioni senza confrontarsi con l’ormai ex direttore dell’area tecnica del Benfica. Il vicepresidente della Roma sta vivendo a pieni polmoni il mondo del calcio e sta imparando ogni giorno. La Roma per lui e la sua famiglia è già una questione di cuore e per questo ragionerà in prima persona su ogni movimento di mercato in entrata e in uscita. E lo farà anche per i rinnovi: scontati quelli di Mkhitaryan e Pellegrini, poi sarà il turno di Mirante. Sullo sfondo (ma non troppo) l’obiettivo di blindare Zaniolo.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy