Forzaroma.info
I migliori video scelti dal nostro canale

news as roma

Derby, ci siamo. Fonseca smorza: “Ci giochiamo solo 3 punti”. Inzaghi: “Partita che vale tanto”

Getty Images

Il portoghese: "È una partita importante e non l'ho mai perso". I giallorossi recuperano Pedro, biancocelesti col dubbio Correa. Mercato: Benfica su Peres, si allontana El Shaarawy

Valerio Salviani

Ventiquattro ore dal primo derby dell'era Covid. Non la solita sfida e una vigilia sicuramente diversa. Ma la posta in gioco è la stessa di sempre. Paulo Fonseca ne ha parlato in conferenza stampa, provando a smorzare un po' la pressione: "È una gara importante, ma ci stiamo giocando solo tre punti. Ovviamente vogliamo vincere per ottenerli. Non l'ho mai vinto, ma non ho neanche mai perso". Il tecnico è poi tornato sulle parole di Pinto e sull'idea di progetto a medio-lungo termine: "L’ambizione deve esserci sempre. Dobbiamo giocare ogni partita avendo l’ambizione di vincere, questo non può mancare nella squadra. E noi vogliamo vincere sempre pensando partita dopo partita". Buone notizie dal campo: confermato il ritorno in squadra di Pedro, che partirà dalla panchina. Fischio d'inizio alle 20.45, arbitrerà lo spauracchio Orsato (giallorossi mai vincenti con lui contro la Lazio)

 LaPresse

QUI LAZIO - Simone Inzaghi, rispetto al collega, qualche soddisfazione nei derby se l'è già tolta. Sa di partire sfavorito domani, ma questo non è mai stato un ostacolo nelle stracittadine. "La squadra ha affrontato le grandi partite nel migliore dei modi - ha detto nella conferenza a Formello -. I ragazzi sanno quanto ci giochiamo con questa partita, sarà un derby anomalo in cui dovremo mettere tanto cuore in campo". In settimana ha fatto spegnere le telecamere sul campo per non far trapelare informazioni. La certezza è che non avrà Strakosha e Cataldi, mentre dopo quasi un anno è rientrato Lulic. Ancora in dubbio Correa, non al 100% (ma sicuramente del match) Luis Alberto e Immobile che ieri hanno svolto lavoro differenziato.

KUMBULLA: "I TIFOSI CI MANCHERANNO" - Domani partirà dalla panchina, ma Marash Kumbulla è pronto e carico a vivere il suo primo derby della capitale. Sui social ha riservato un pensiero ai tifosi, che domani non ci saranno: "Primo derby con la maglia giallorossa. Senza il calore del pubblico non sarà come lo avevo immaginato, ma so che troverete comunque il modo di farci sentire il vostro supporto! Siamo pronti!“. In estate era stato vicino alla Lazio e avrebbe potuto giocarlo a maglie invertite. L'ex romanista Amantino Mancini a Sky ha detto la sua sulla sfida: "La Roma dovrà essere attenta e cattiva, ma Fonseca sta lavorando molto bene con questa squadra. I giallorossi sono favoriti perché stanno attraversando un momento di maggiore solidità".

ALTRE - La sfortuna non abbandona Diego Perotti, che rischia di chiudere la sua stagione in anticipo col Fenerbahce per un infortunio al ginocchio. Molto probabile un'operazione. Se così fosse, la Roma dovrà contribuire pagando parte del cartellino. Mercato: si allontana El Shaarawy. Lo Shanghai Shenhua ha smentito l'esistenza della clausola che avrebbe dovuto liberare il Faraone in caso di non adattamento al campionato cinese. Bruno Peres piace al Benfica, ma alla Roma serve prima un sostituto. Strootman è ufficialmente un nuovo giocatore del Genoa.