Tegola ElSha: lesione al flessore, è out per l’Ajax. Pallotta torna alla carica

L’ex presidente: “Monchi non conosceva Zaniolo. Su Totti…”. Mayoral compie 24 anni, Zaniolo trascorre la Pasquetta seguendo “The Last Dance”

di Iacopo Erba

Pasquetta sul campo per la Roma, impegnata a preparare la sfida di giovedì con l’Ajax. Una partita che potrebbe dare nuovamente senso alla stagione giallorossa, tremendamente più complicata dopo i recenti risultati negativi in Serie A. Non sono bastati di certo il 24esimo compleanno di Mayoral e la carica social di Ibanez a modificare in maniera significativa l’umore della squadra, soprattutto quello di un Fonseca sempre più lontano dalla Capitale.

A generare ulteriore preoccupazione ci sono le positività al Covid-19 di vari giocatori impegnati con la Nazionale italiana nelle ultime 3 gare di qualificazione ai mondiali: dopo Florenzi e Grifo, anche Cragno ha contratto il virus. A Trigoria tutti si augurano che nel cluster non sia coinvolto nessuno dei convocati romanisti.

Fonseca perde El Shaarawy. Zaniolo intanto studia da Jordan

 

Una brutta notizia è comunque arrivata e riguarda Stefan El Shaarawy: il Faraone oggi ha lavorato a parte per una lesione muscolare che lo terrà fuori circa 15 giorni, costringendolo a saltare sia l’andata che il ritorno dei quarti di finale di Europa League. Al Fulvio Bernardini individuale anche per Smalling, Mkhitaryan e ovviamente Zaniolo, che ha poi proseguito la giornata gustandosi “The Last Dance”, il documentario sulla carriera di Michael Jordan.

Non se la passa meglio l’Ajax, che sarà costretto con ogni probabilità a rinunciare a Stekelenburg e Mazraoui: a rivelarlo lo stesso tecnico Ten Hag. In Olanda intanto il vicepresidente della commissione europea Timmermans, tifosissimo della Roma, si è lasciato andare ad un commento a pochi giorni dalla sfida: “Sarebbe un sogno se i giallorossi vincessero l’Europa League”.

LaPresse

Pallotta: “Monchi non conosceva Zaniolo”. E su Totti…

 

Nella giornata di oggi sono tornate ad essere protagoniste anche alcune vecchie conoscenze dell’ambiente giallorosso. Particolarmente loquace l’ex presidente Pallotta, che ha raccontato la sua esperienza alla guida del club in un’intervista fiume al portale The Athletic. Da Monchi a Totti, il Tycoon americano ne ha avuto per tutti. E stavolta non ha neppure usato Twitter.

Non se la passa granché bene, invece, Antonio Rudiger: il difensore, con un passato nella Capitale ed ora al Chelsea, è stato cacciato dall’allenamento odierno dopo una brutta entrata e un successivo alterco con il portiere Kepa. Di certo non il miglior modo per salutare, almeno per quest’anno, le festività pasquali…

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy