Pallotta: “Totti voleva allenare, io gli ho detto di fare lo scout. Monchi non conosceva Zaniolo”

L’ex presidente: “La Coca-Cola voleva sponsorizzare lo stadio. Avrei voluto Baldini e Sabatini insieme per più tempo”

di Redazione, @forzaroma

PALLOTTA

James Pallotta dice tutto. L’ex presidente della Roma rilascia la prima intervista ufficiale dopo l’addio ai giallorossi. Da Totti a Monchi, passando per stadio e De Rossi, l’imprenditore di Boston ha parlato di tutto. Ecco le sue parole rilasciate a The Athletic.

La Roma sarà sempre nella mia testa e nel mio cuore, è stata una parte importante della tua vita. A posteriori ci sono cose che avrei fatto diversamente, ma nei primi dieci mesi di presidenza ho imparato molto“.

LaPresse

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy