Roma, verso l’Udinese col dilemma fascia. Pedro cerca il riscatto, Smalling ancora out

I giallorossi per la sfida di sabato ritroveranno Pellegrini e Pedro, ma Fonseca ha il dubbio se ridare a Dzeko il ruolo da capitano. Out ancora Smalling, aperta una nuova academy in Nigeria

di Redazione, @forzaroma

La fascia da capitano della Roma ora si trova sul braccio di Lorenzo Pellegrini, consegnatagli da Fonseca dopo il battibecco con Dzeko. Anche se non si sa ancora per quanto, visto che Tiago Pinto in conferenza ci ha tenuto a specificare “per ora” alla domanda su chi sarebbe stato il capitano. Ridare a Edin un ruolo centrale anche dal punto di vista delle responsabilità potrebbe essere vitale per questa seconda parte di stagione. Dall’altra parte, però, ridargli la fascia così presto potrebbe far perdere la credibilità al tecnico. Il portoghese insieme alla società valuterà la scelta migliore da fare. La soluzione potrebbe arrivare “dal campo”: se Borja Mayoral dovesse ancora giocare titolare con Dzeko in panchina, la fascia spetterebbe a Pellegrini.

La sfida con l’Udinese: torna Pedro, out Smalling

 

La prossima sfida della Roma in campionato sarà domenica 14, quando i giallorossi all’Olimpico affronteranno l’Udinese. I capitolini hanno goduto di un giorno di riposo: la ripresa è stata fissata per domani alle 11. Recupererà Pedro, che all’andata segnò il gol vittoria e ora vuole riconquistarsi un posto da titolare dopo averlo perso tra infortuni e l’espulsione ingenua col Sassuolo. Out ancora Smalling, che con ogni probabilità salterà anche l’Europa League. Ci sarà Lorenzo Pellegrinial rientro dalla squalifica, che insieme alla moglie Veronica aspetta la nascita del secondogenito. Per Thomas (questo il nome scelto dalla coppia) già è pronto il completino giallorosso con il numero del papà sulle spalle.

Dall’altra parte, invece, gli uomini di Gotti continuano a preparare senza sosta la partita. I bianconeri sono scesi in campo per una seduta tecnico-tattica, con esercizi specifici per i giocatori. Brutte notizie però per l’allenatore dei friulani: dovrà fare a meno di Pereyra, che si è infortunato nell’ultima partita contro il Verona. Gli esami strumentali hanno evidenziato un’elongazione muscolare alla coscia destra, e salterà oltre che la Roma anche il Parma, per tornare a fine mese contro la Fiorentina. Torna, invece, De Paul, assente contro l’Hellas Verona per squalifica.

Ha parlato a Sky Sport del match contro la Roma Kevin Bonifazi, difensore dell’Udinese“Ci aspetta una partita importante, difficile, contro un’avversaria forte. Siamo in salute, affronteremo la Roma con umiltà e con la consapevolezza giusta. I miei obiettivi? Giocare la Champions League in un top club e arrivare in Nazionale. Ora però penso a salvare l’Udinese”

LaPresse

La classifica dei talenti sprecati e la Primavera

 

France Football ha stilato la classifica dei maggiori talenti sprecati. I tifosi giallorossi si ritroveranno sicuramente d’accordo con le considerazioni del periodico d’oltralpe: al primo posto c’è Antonio Cassano, per “la sua spavalderia, ‘le cassanate’ e uno stile di vita discutibile”. Oltre all’ex Roma e Real Madrid, scorrendo la classifica, ci sono Paul Gascoigne e Stan Bowles. Questa la lista completa, che presenta altri due ex giallorosso come Antonio Angelillo (nella capitale negli anni ’60) e Adriano. 

Testa bassa e pedalare, è quello che probabilmente avrà detto mister Alberto De Rossi ai suoi ragazzi della Roma Primavera vista la recente sconfitta in Coppa Italia. I giovani giallorossi dovranno affrontare una gara difficile contro l’Inter, e servirà tutta la concentrazione possibile. L’allenatore ha parlato del match: L’Inter? E’ una squadra buona, un’antagonista di grande valore che aveva già dall’anno scorso dei giocatori che facevano la differenza. È una partita da prendere con le molle. Noi ci lecchiamo un po’ le ferite, la sconfitta di Coppa Italia contro l’Hellas Verona ce l’abbiamo ancora dentro. Le squadra fanno il loro gioco e applicano le loro strategie, noi dobbiamo essere pronti per tutte le situazioni e al momento non lo siamo”. Il club giallorosso infine sbarca in Nigeria: aperta una nuova Academy.

Claudia Belli

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy