Roma, finisce l’era Pallotta: il club passa a Friedkin, manca solo l’ufficialità

Roma, finisce l’era Pallotta: il club passa a Friedkin, manca solo l’ufficialità

Il club giallorosso passa dalle mani del numero uno di Boston al magnate texano. Ipotesi ritorno per De Rossi, Kalinic e Juan Jesus in uscita

di Marco Prestisimone, @M_Prestisimone

Come nelle più tormentate storie d’amore, c’è un ex e c’è una nuova fiamma. La Roma l’ultimo dell’anno non lo trascorrerà tra le braccia di Pallotta ma tra le nuove di Dan Friedkin. Il magnate texano diventerà nelle prossime ore ufficialmente il nuovo presidente del club giallorosso: l’affare si è sbloccato l’antivigilia di Natale e verrà formalizzato nei prossimi giorni, ma la Roma è pronta a diramare un comunicato ufficiale che di fatto renderà definitivo l’accordo. La valutazione dell’affare che permetterà al tycoon texano con origini californiane di diventare il maggior azionista del club giallorosso è di circa 780 milioni che comprendono i 272 milioni di debiti e i 150 per l’aumento di capitale

COSA CAMBIAI tifosi sui social hanno subito accolto con entusiasmo il cambio di proprietà e hanno invaso le bacheche dei social network a suon di tweet e post. E ora si aspettano dei cambiamenti: prima di tutto una svolta sullo stadio, ma soprattutto investimenti sul mercato a partire da gennaio. Sarebbero pronti a riaccogliere a braccia aperte De Rossi, in bilico al Boca Juniors e possibile novità nella dirigenza.

MERCATO – A proposito di mercato, Petrachi dovrà cedere prima di fare gli aggiustamenti che ha chiesto anche Fonseca: Juan Jesus e Kalinic restano in uscita, ma anche Pastore può dire addio. Per l’attacco piacciono Mariano Diaz e Kean, ma le trattative non saranno facili. L’agente di Petagna a colloquio con la Fiorentina, Hysaj può ritrovare Sarri alla Juve. Dal Brasile rientrerà Bruno Peres ma difficilmente per restare. Domani a Trigoria la squadra si ritroverà dopo le vacanze e inizierà a preparare la partita contro il Torino del 5 gennaio. Poi ci sarà la Juve, per la quale sono stati già venduti oltre 20 mila biglietti. Chiusura sull’ex attaccante Pruzzo: i tifosi l’hanno preso di mira per alcune parole di ammirazione su Lulic.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy