Roma a Benevento con l’emergenza in difesa. Fonseca: “Voglio l’atteggiamento visto col Braga”

Indisponibili anche Cristante e Ibanez. Il tecnico si affida a Fazio e in conferenza dichiara: “Il mio futuro non è importante. Ci sono giocatori giovani con cui creare un gruppo per i prossimi anni”

di Paolo Franzino, @PaoloFranzino

Giornata di vigilia in casa Roma. La formazione giallorossa è attesa dalla sfida di domani sera contro il Benevento (fischio d’inizio ore 20.45) e come di consueto Paulo Fonseca è intervenuto in conferenza stampa per presentare il match. Queste le sue dichiarazioni principali: “Mi è piaciuto molto l’atteggiamento della squadra con il Braga, è questo il tipo di mentalità che vogliamo. Sono felice del desiderio di tornare in campo che mostra Zaniolo, stiamo lavorando affinché rientri bene, nei tempi giusti. Il mio futuro non è importante, mi focalizzo sul presente. La Roma comunque ha dei giocatori giovani con cui può creare un gruppo per i prossimi anni”.

Lesione per Ibanez, anche Cristante out. Col Benevento tocca a Fazio

 

In conferenza stampa Fonseca si è soffermato anche sulle condizioni degli indisponibili. Contro il Benevento la Roma sarà in emergenza nel reparto arretrato: oltre a Smalling e Kumbulla, mancheranno infatti Ibanez (lesione al flessore, è in forte dubbio per il Milan), Cristante (lombalgia) e Reynolds, tornato negli Stati Uniti in attesa del visto.

LaPresse

Tra i convocati decisi dal tecnico portoghese si sono quindi rivisti Fazio e Juan Jesus. Il difensore argentino, alla pari di Bruno Peres, dovrebbe giocare titolare e forse sarà della gara pure Diawara (possibile che quest’ultimo parta dalla panchina). Da esuberi ad “aiutanti” di Fonseca, che in questo periodo della stagione conterà anche su chi ha giocato meno. Il centrocampista guineano, per esempio, tornato titolare in Europa League, contro il Braga ha disputato un’ottima prestazione.

Stadio, accordo Comune-Regione per il potenziamento della Roma-Lido

 

Il match con il Benevento sarà importante soprattutto per i punti in palio, con la Roma che avrà la possibilità di riportarsi avanti rispetto alla Lazio, che nel pomeriggio, battendo la Sampdoria, ha raggiunto i giallorossi in classifica. La partita del Vigorito non è comunque l’unico pensiero della presidenza, ancora impegnata nelle valutazioni riguardanti il progetto del nuovo stadio. Oggi è stato ufficializzato l’accordo tra il Comune e la Regione per il potenziamento della linea ferroviaria Roma-Lido: un provvedimento propedeutico all’approvazione della convenzione urbanistica per l’eventuale costruzione dell’impianto di Tor di Valle.

Tra le news della giornata, da sottolineare anche gli auguri di Lorenzo Pellegrini al compagno di nazionale Ciro Immobile e la nomina di Aldair e Falcao nella miglior formazione di sempre del Brasile, votata da 170 giornalisti. Nella Seleçao più forte di tutti i tempi, c’è pure un po’ di Roma.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy