Forzaroma.info
I migliori video scelti dal nostro canale

news as roma

Mourinho non fa cambi con il Bodo e attacca gli arbitri. Zakaria, c’è la Premier

Getty Images

Insieme all'allenatore ha parlato anche Tammy Abraham del suo momento: "Nel calcio capita di avere alti e bassi, momenti buoni e momenti peggiori ma è nei momenti peggiori che si impara di più di sé stessi e della squadra"

Claudia Belli

José Mourinho è intervenuto in conferenza stampa alla vigilia della sfida con il Bodo/Glimt: "All'andata abbiamo sbagliato tutti, non voglio dire che ha sbagliato uno o l'altro. Abbiamo perso come squadra e domani vogliamo vincere come squadra. Non giocherà la stessa squadra, ovviamente. Ho avuto troppo paure prima della partita ma non ho avuto paura della partita. Ho avuto paura del campo, del freddo, degli infortuni e della stanchezza, di tutto ma non di una sconfitta. Ho sbagliato io, abbiamo sbagliato tutti. Domani non giocherà la stessa squadra". Anche Tammy Abraham ha parlato insieme all'allenatore giallorosso. Domani sarà uno dei titolari: "Nel calcio capita di avere alti e bassi, momenti buoni e momenti peggiori ma è nei momenti peggiori che si impara di più di sé stessi e della squadra. Un giocatore del mio calibro inserito in un contesto di squadra con tanti leader è il momento migliore per dimostrare la leadership e aiutare la squadra. Tutti vorrebbero vincere tutte le partite e capita di attraversare momenti difficili. Questo è il momento di superarlo. Per la decisione arbitrale contro il Milan dico che gli arbitri sono sotto una pressione enorme e commettere errori è umano, è evidente che in quanto parte in causa e calciatore della Roma non vorrei che decisioni sbagliate venissero prese contro di noi ma capita". Lo Special One, inoltre, è tornato all'attacco della classe arbitrale attraverso un post Instagram che dimostra come Dybala ieri abbia ripetuto un rigore a causa della presenza in area di un avversario, mentre in Juventus-Roma il rigore di Veretout, viziato dalla presenza di Chiellini nei 16 metri, è stato considerato valido.

 Getty Image

Concorrenza per Zakaria, Pellegrini out col Bodo

Domani sera la Roma giocherà la quarta partita del girone di Conference League contro il Bodo Glimt. Dopo la brutta figura dell'andata, la squadra di Mourinho cercherà di ritornare in testa al girone C. Non convocato per motivi fisici, Lorenzo Pellegrini: il capitano della Roma ha un'infiammazione al ginocchio che lo costringerà a saltare la partita di domani. Si sta allenando per rientrare il prima possibile Leonardo Spinazzola, che con tutta probabilità non lo farà prima del 2022. Queste le parole del suo procuratore, Davide Lippi:"Ad oggi non c'è una data precisa, speriamo torni il prima possibile. Quando un atleta gioca come ha fatto Leonardo, è normale che susciti l'interesse di qualche club. Quali? Non è il momento, adesso è alla Roma ed è felice lì". Da mesi il primo obiettivo per il calciomercato invernale della Roma è Zakaria, centrocampista del Borussia Monchengladbach. Come riporta calciomercato.it, in questa settimana sono previsti nuovi contatti tra Tiago Pinto e l'entourage del calciatore. L’obiettivo della Roma è di sprintare e battere la concorrenza della Premier League con un’operazione da 5-6 milioni di euro per il cartellino.

Fabio Maresca non è stato designato per nessuna delle partite della prossima giornata di serie A. Dopo la pessima direzione di Roma-Milan, Rocchi ha deciso che l'arbitro napoletano resterà a casa un turno, confermando così le voci che erano girate in questi giorni. Sarà invece Gianluca Aureliano della sezione di Bologna ad arbitrare il match di domenica tra Venezia e Roma.