La Roma ai suoi tifosi: sold out al Tre Fontane per Capodanno. Fonseca: “Lavoriamo per vincere”

La Roma ai suoi tifosi: sold out al Tre Fontane per Capodanno. Fonseca: “Lavoriamo per vincere”

Giallorossi verso la sfida col Torino. Cristante, Pastore, Kluivert e Santon ancora fuori. Fonseca: “Io e Petrachi sempre d’accordo. Solo se stiamo tutti insieme possiamo vincere”. Domani l’inizio del mercato

di Valerio Salviani, @vale_salviani

La Roma fa cerchio insieme ai suoi tifosi. Per il primo allenamento del 2020 i giallorossi si sono ritrovati in via eccezionale allo stadio Tre Fontane per una seduta aperta al pubblico. Nonostante il giorno di festa, nessun seggiolino dei 2600 disponibili è rimasto vuoto. Una concessione voluta in primis da Fonseca, che durante il ritiro lo scorsa aveva chiesto di blindare i suoi allenamenti, aprendo solo alla stampa in occasione delle amichevoli.

TUTTI INSIEME – La squadra è arrivata al campo usato solitamente dalla Primavera per i match casalinghi poco dopo le 15. Tanto l’entusiasmo dei tifosi presenti, che hanno applaudito e acclamato con cori i giocatori e il tecnico. Assenti i soliti Pastore, Kluivert, Santon e Cristante, che si sono allenati a parte a Trigoria. Il loro recupero per il match di Torino appare improbabile.
La seduta è cominciata con un riscaldamento ed è poi proseguita con delle esercitazioni tecnico-tattiche, per concludersi con una partitella a campo ridotto. Al termine Fonseca è andato verso il centro del campo per ringraziare i tifosi presenti: “Insieme siamo più forti”.

I PRIMI SEI MESI – Il tecnico ha poi rivissuto i primi mesi in giallorosso in un’intervista rilasciata ai canali del club. “Il derby d’inizio anno ci ha fatto capire tante cose che si sono rivelate importanti per il futuro” ha spiegato Fonseca, che ha raccontato la crescita di Kluivert: “All’inizio giocava da solo, adesso è un nuovo squadra”. Per Mancini alcune delle parole più dolci: “E’ giovane, ma è un leader in campo e nello spogliatoio”. Leader, come Kolarov e Dzeko: “Due giocatori importantissimi”. Pellegrini è il gioiello: “Il miglior giocatore italiano”. Infine sul rapporto con Petrachi: “E’ un grande uomo, siamo sempre d’accordo”.

CAPODANNO IN CENTRO – L’anno per i giallorossi è iniziato inevitabilmente nella capitale. L’unico in permesso è Zappacosta, a Cortina con la fidanzata. Da Fonseca a Dzeko, tutti hanno abbracciato il 2020 a Roma. Qualcuno, come Kluivert, Zaniolo e Antonucci, è andato a ballare (per loro il locale scelto è stato il Toy Room). Qualcun altro è rimasto a casa. Domenica c’è il Torino, ma anche domani sarà un giorno importante. Il due gennaio è infatti la data in cui apre ufficialmente il mercato. Petrachi è già al lavoro per sfoltire la rosa e provare a regalare almeno un colpo a Fonseca. L’obiettivo numero uno però resta il rinnovo di Smalling, sempre più al pilastro della squadra.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy