Fonseca esulta, Zaniolo pronto per la Juve. Cristante: “A Roma voglio vincere”

Fonseca esulta, Zaniolo pronto per la Juve. Cristante: “A Roma voglio vincere”

Nei bianconeri a rischio Higuain mentre sul mercato idea Scamacca per il vice Dzeko. Pellegrini: “Voglio dieci scudetti”. Gaffe Raggi

di Matteo Falanesca

Tre giorni alla Juve. Domenica sera all’Olimpico la Roma sfiderà i rivali bianconeri nell’ultima giornata del girone di andata. Fonseca perde Mkhitaryan per una lesione alla coscia sinistra rimediata contro il Torino, ma potrà contare su Zaniolo. Il numero 22 giallorosso ha recuperato dal trauma contusivo che lo ha costretto a lavorare a parte negli ultimi giorni. Il talento giallorosso dopo aver segnato a Napoli, Milan e colpito due pali contro la Lazio, vuole far bene in un altro big match. Anche perché davanti c’è quella Juventus che continua a seguirlo e corteggiarlo da tempo. Dopo il prolungamento del contratto di Kolarov annunciato martedì, i giallorossi hanno ufficializzato anche quello di Cristante fino al 2024. Il centrocampista giallorosso ha parlato di questo e della partita contro la Juve ai microfoni di Roma Tv. Queste alcune parole: “Qui ci sono ottime basi per vincere. Siamo ancora in corsa su tutto. Il nostro obiettivo di quest’anno è arrivare tra le prime 4 in campionato, possibilmente in finale di Coppa Italia e fare un bel percorso in Europa League”. Sugli obiettivi futuri della Roma, anche Pellegrini, in attesa del rinnovo, ha voluto parlare dei suoi sogni con la maglia giallorossa: “Qui voglio vincere dieci scudetti”.

MERCATO – Il mercato di gennaio non prevede grandi cambiamenti in casa Roma. Petrachi, però, continua a guardarsi intorno nel tentativo di rinforzare la rosa. Il ds leccese sembra aver messo gli occhi sul 23enne del Basilea Omar Alderete, fino allo scorso anno all’Huracan. Con il club svizzero sarebbero già stati avviati i primi contatti. Il difensore paraguaiano potrebbe prendere il posto di Cetin, per il quale continua il pressing del Galatasaray nonostante il primo rifiuto della Roma alla prima offerta di prestito. Come viceDzeko, in caso di partenza di Kalinic, si valuta il profilo di Scamacca, attaccante classe 1999 di proprietà del Sassuolo. Intanto il Milan sembra aver messo gli occhi su Under, che la Roma valuta circa 50 milioni.

JUVENTUS – I bianconeri continuano a preparare la sfida con la Roma. Il gruppo ha lavorato stamattina al JTC: personalizzato per Higuain, in seguito a un leggero affaticamento alla coscia sinistra, anche se le sue condizioni non preoccupano lo staff medico. Anche Blaise Matuidi, ha parlato della sfida di domenica: “Sarà una partita molto difficile, perché la Roma è una grande squadra con un gioco molto offensivo come noi”. Il match sarà diretto dall’arbitro Guida, con Mazzoleni al VAR.

ALTRE – Nonostante il ritiro dal calcio professionistico, l’avventura tra il Boca Juniors e De Rossi potrebbe non aver visto l’atto finale. Il presidente xeneizes Jorge Ameal vorrebbe nominare l’ex capitano della Roma ambasciatore del Boca in Italia, affidandogli la funzione di collegare la società argentina con la realtà italiana. Intanto Virginia Raggi ha definito durante la festa dei 120 anni del club, la Lazio “la prima squadra della capitale”, scatenando la rabbia dei romanisti.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy