Voglia di Roma, Mkhitaryan: “Ripartiamo in sicurezza”. Pastore fuori dal tunnel, pronto alla ripresa

Voglia di Roma, Mkhitaryan: “Ripartiamo in sicurezza”. Pastore fuori dal tunnel, pronto alla ripresa

Cancellato il campionato femminile, resiste (per ora) la Primavera. Ranieri: “De Rossi può fare l’allenatore”. Difensore del futuro, occhi sulla Premier

di Valerio Salviani, @vale_salviani

C’è voglia di Roma. C’è voglia di tornare alla vita normale, o almeno a qualcosa che ci somigli. Molti giocatori spingono per rientrare presto in campo, sperando che i protocolli medici permettano davvero di farlo in sicurezza. Per ora il 4 maggio resta la data nella quale ricominceranno gli allenamenti. Mkhitaryan, chiuso a casa con la moglie e il figlio nato da poco, ha raccontato le difficoltà di questi giorni: “Sappiamo bene che la situazione non tornerà alla normalità rapidamente e che avremo bisogno di ulteriori settimane di lavoro per riprendere a giocare. C’è voglia di ripartire, ma al primo posto deve esserci la sicurezza di tutti”. Trigoria potrà ospitare senza problemi il ritiro che i giocatori dovranno fare al rientro. Alle 23 stanza presenti al Bernardini, la Roma può aggiungere le 13 solitamente dedicate al settore giovanile: i 4 campi e i 2 ristoranti sono sufficienti alle altre esigenze. E quando si tornerà in campo Fonseca potrà di nuovo contare su Pastore. “Non ha più dolore alla gamba” ha detto il suo agente a Il Tempo.

POST SMALLING – Non ripartirà invece il campionato femminile. Lo ha comunicato oggi la Figc, che ha sospeso definitivamente anche tornei giovanili dall’under 18 in giù. Resta in vita (per il momento) il Primavera, ma nei prossimi giorni potrebbe essere annullato anche quello. In questi giorni di attesa c’è tanto tempo per pensare al mercato. La Roma comincia a ragionare sul possibile post Smalling e guarda ancora in Premier League. Torna di moda Lovren, mentre il nome nuovo è l’ex Genoa Papastathopoulos. Nella lista anche Verthonghen, in scadenza con il Tottenham. Difficile invece vedere a Trigoria Tonali, come raccontato dal presidente del Brescia Cellino: “Lo avrei voluto vendere alla Roma, ma credo che andrà altrove”.

ALTRERanieri torna a parlare di Roma in un’intervista a Sky: “Sono da sempre romanista e sono contento del lavoro di Fonseca, sta facendo grandi cose”. Poi su De Rossi: “Era già un allenatore in campo, ha tutte le carte in regola per farlo”. Il tecnico del Barcellona Setién su Carles Perez: “Un errore la sua cessione. Gli infortuni di Dembelè ci hanno creato grossi problemi”. Applausi per Dzeko, che ha regalato la sua maglia all’infermiere che si era scritto il suo nome sulla tuta con cui va in corsia all’ospedale.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy