Torna la Roma, Pastore il ‘primo acquisto’. Zaniolo: “Rientro ad aprile. Con Madalina sono felice”

El Flaco torna sul campo con i compagni e prepara il rientro. Per il mercato l’obiettivo è l’attaccante, ma preoccupa la questione del Decreto Crescita

di Valerio Salviani, @vale_salviani

La Roma si ritrova a Trigoria dopo il mini stop di Natale. Oggi pomeriggio è andato in scena il primo allenamento in vista del match con la Sampdoria, in programma domenica prossima. Molti sono i giocatori che hanno passato le vacanze lontano dalla capitale e per questo la seduta si è svolta all’insegna della cautela, con il distanziamento. Da domani si tornerà alla normalità. La bella notizia è il ritorno in campo di Pastore. L’argentino ha proseguito con il lavoro personalizzato, ma il calvario cominciato lo scorso luglio è ormai alle spalle. Presto Fonseca potrà contare anche sul Flaco, che se starà bene rappresenterà un rinforzo importante in zona offensiva. Hanno proseguito con il lavoro a parte Mirante e Spinazzola, certamente out per domenica.

Zaniolo tra campo e affari di cuore: “Torno ad aprile. Madalina mi fa felice”

 

Vicino alla fine del tunnel anche Zaniolo, che oggi si è raccontato in una lunga intervista a La Gazzetta dello Sport: “Questi due infortuni mi sono serviti molto. Professionalmente e umanamente. Mi hanno fatto male, fuori e dentro, però mi sono serviti. Il rientro? Non ho fretta, sto lavorando bene. Più o meno sarà ad aprile”. E su Totti ha detto: “Francesco è una leggenda, solo a vederlo ti vengono i brividi per quello che ha fatto, per ciò che ha dato. Totti a Roma, ma anche in Italia e nel mondo, è un campione assoluto. Anche come persona è speciale. Dopo gli infortuni mi è stato vicino”. Nel pomeriggio ha scritto un messaggio sui social, per chiarire sulla sua vita privata: “Visti gli articoli di giornale che sono usciti ultimamente sulla mia vita privata, volevo chiarire una cosa. Io personalmente non ho lasciato nessuna per nessuna. La mia nuova frequentazione non fa parte del mio passato. Sono felice con Madalina e mi assumo tutte le responsabilità per il mio futuro, sono un ragazzo con la testa sulle spalle. In questo momento penso solo alla mia Roma e non vedo l’ora di tornare a giocare. Sto lavorando per tornare il più in forma possibile“.

Mercato: l’obiettivo è l’attaccante

 

L’obiettivo numero uno per Fonseca è rinforzare l’attacco. Non sarà facile, ma il portoghese spera di trovare delle alternative valide a Pedro e Mkhitaryan. Per il momento Carles Perez non convince, per questo potrà partire in prestito a gennaio. El Shaarawy e Bernard sono i nomi più caldi. Sfumato Reynolds, che andrà alla Juve in sinergia con il Cagliari, che lo terrà in prestito fino a giugno. A complicare i piani di mercato ci si è messo il Fisco, che ha bloccato retroattivamente il Decreto Crescita, che aveva fatto risparmiare 9 milioni alla Roma. Servirà una svolta, o il rischio di dover versare la somma diventerà realtà.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy