Forzaroma.info
I migliori video scelti dal nostro canale

news as roma

Roma, niente riposo verso l’Helsinki. Esodo giallorosso a Verona. Pinto segue Ndicka

Roma, niente riposo verso l’Helsinki. Esodo giallorosso a Verona. Pinto segue Ndicka - immagine 1
La Lega Serie A ha reso noto anticipi e posticipi dalla giornata 17 alla 21. Milan-Roma si giocherà domenica 8 gennaio alle 20:45

Redazione

La Roma torna a lavorare, dopo la sconfitta con il Napoli, in vista della sfida di Europa League contro l'Helsinki. José Mourinho non ha concesso nessun giorno di riposo perché la gara di giovedì (ore 21) non si può sbagliare. Come di consueto avviene il giorno successivo ad una partita, la squadra è stata divisa in due gruppi: chi ha giocato ha svolto un lavoro di scarico, per gli altri seduta sul campo di Trigoria. Da valutare nei prossimi giorni le condizioni di Lorenzo Pellegrini per la gara di Europa League, mentre domani tornerà ad allenarsi Zalewski.

Roma, niente riposo verso l’Helsinki. Esodo giallorosso a Verona. Pinto segue Ndicka- immagine 2

Il ko con gli azzurri ha messo in evidenza i problemi della squadra romanista. Senza Dybala i gol su azione non arrivano più, c'è stato solo l'acuto di Belotti in Europa League contro il Real Betis. Abraham è ancora a secco: solo 2 reti in 14 partite. Nonostante tutto, la passione dei tifosi romanisti non si ferma di certo per una sconfitta. Esaurito in meno di due ore, infatti, il settore ospiti del Bentegodi in vista di Verona-Roma che si giocherà lunedì 31 ottobre alle 18:30.

Anticipi e posticipi di Serie A

—  

Oggi la Lega Serie A ha reso noto gli anticipi e i posticipi con date e orari di altre cinque giornate di campionato, dalla giornata 17 alla 21. Milan-Roma si giocherà domenica 8 gennaio alle 20:45. In Coppa Italia, invece, i giallorossi giocheranno i sedicesimi contro il Genoa all'Olimpico il 12 gennaio. Sullo sfondo c'è sempre il mercato e Tiago Pinto pensa ad un nuovo affondo per Evan Ndicka durante la sosta. Il difensore centrale dell'Eintracht Francoforte è in scadenza di contratto e non rinnoverà col club tedesco.