Respinto il ricorso della Roma. Kumbulla positivo al Covid. Pastore: “Voglio tornare presto”

La Figc conferma lo 0-3 a tavolino contro il Verona, Fienga: ”Sentenza ingiusta”. Fonseca perde l’albanese ma recupera Spinazzola. L’argentino parla ai microfoni di FR

di Paolo Franzino, @PaoloFranzino

La Corte Sportiva d’Appello Nazionale ha respinto il ricorso della Roma sul caso Diawara. Il Giudice Sportivo aveva annullato il risultato del campo (lo 0-0 di Verona) e inflitto ai giallorossi lo 0-3 a tavolino per la mancata iscrizione del centrocampista guineano, schierato al Bentegodi, nella lista Over. Nonostante il tentativo della società, la Figc ha confermato la sconfitta, assegnando i tre punti al Verona.

La sentenza non è stata comprensibilmente accolta a braccia aperte, questo il commento del Ceo Guido Fienga: “Non posso non esprimere tutta la mia amarezza per una sentenza che reputo profondamente ingiusta. Si è persa un’occasione per intervenire e modificare un’evidente lacuna normativa, ma soprattutto non si è voluto evitare che venisse comminata una sanzione palesemente sproporzionata rispetto al fatto commesso. Ci riserviamo di analizzare ulteriori azioni”.

Roma, Fonseca perde Kumbulla (Covid) ma riabbraccia Spinazzola: nessuna lesione

Dopo le positività al coronavirus di Dzeko, Boer, Santon, Fazio e Pellegrini (gli ultimi due negativi durante la partita con il Genoa), in casa Roma arriva l’annuncio di un altro contagio, quello di Marash Kumbulla: “Dall’ultimo tampone effettuato sono risultato positivo al Covid-19, ma per fortuna sto bene e non ho sintomi. Ci rivedremo presto in campo”, il commento del difensore centrale.

LaPresse

Visti i tanti casi di coronavirus, la squadra oggi si è allenata sui campi di Trigoria in maniera individuale. C’era anche Amadou Diawara, che come Calafiori ha superato il test d’idoneità. Il mediano ha svolto la stessa seduta dei suoi compagni, mentre il terzino ha lavorato a parte. Buone notizie sono arrivate da Spinazzola: dopo l’infortunio rimediato contro il Genoa, il terzino ha svolto gli esami strumentali che hanno rilevato l’assenza di lesioni. Il numero 37 tornerà presto a disposizione di Fonseca, per preparare la partita con il Parma del prossimo 22 novembre.

Pastore a FR: “Sto bene, voglio tornare presto”

Javier Pastore è tornato a Roma. Il trequartista, reduce dall’operazione all’anca, ricomincerà presto ad allenarsi. L’argentino ha parlato ai microfoni di FR: “Sto molto bene. Ho seguito la Roma in queste settimane, ho tanta voglia di tornare. Ho sentito tutti a Trigoria in questo periodo, mi sono stati vicino. Ho finito il mio percorso di riabilitazione in Spagna, proverò a tornare più in fretta possibile. Mi è mancata la famiglia in questo periodo, ma è qualcosa che andava fatto. Non potevo continuare a stare così male così ho deciso di fare questo intervento. L’importante è che sia andato tutto bene, ora manca l’ultimo passo per tornare più presto possibile”.

LaPresse

Totti, foto dalla quarantena. Ancelotti: “Avrei voluto allenarlo”

Prosegue il periodo di quarantena di Francesco Totti. L’ex capitano della Roma ha pubblicato una foto dal giardino della sua villa al Torrino, con il cappellino della sua società – la Totti Sporting Club – in bella mostra. Intanto Carlo Ancelotti lo ha celebrato a Tiki Taka: “Mi sarebbe piaciuto moltissimo allenare Totti, ma forse chiedevo troppo”.

Addio a Dino da Costa, la Roma: “Riposa in pace”

A 89 anni è scomparso Dino da Costa, indimenticato attaccante giallorosso degli anni Cinquanta e Sessanta. La Roma l’ha salutato così: “Riposa in pace, uno dei più grandi cannonieri nella storia del club. I nostri pensieri sono con la sua famiglia e i suoi amici“.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy