Natale d’amore per la Roma: Spinazzola dice ‘sì’, Santon in dolce attesa. Veretout, no a Inter e Napoli

L’esterno giallorosso si è sposato con la sua Miriam a Foligno. Pruzzo stravede per Mkhitaryan: “Impressionante”. Kluivert: “A Roma sono rimasto deluso”

di Francesco Iucca, @francescoiucca

La Roma si gode il Natale da terza in classifica, con la ripresa fissata per martedì in prossimo in vista del match del 3 gennaio contro la Sampdoria. Festività senza dubbio da ricordare per tanti dei giocatori giallorossi, da Ibanez per la prima volta papà che lo ha passato insieme a Juan Jesus, a Santon che ha annunciato l’arrivo di un altro figlio e – ovviamente – Leonardo Spinazzola. L’esterno giallorossi si è sposato ieri, il giorno della vigilia di Natale, a Foligno con la sua Miriam. Festività a Roma in famiglia anche per Daniele De Rossi e Francesco Totti, con tanto di siparietto. A gennaio la squadra di Fonseca giocherà 7 partite in 29 giorni, di cui ben 6 allo Stadio Olimpico tra campionato e Coppa Italia.

Fonseca riparte nel 2021 da Villar e Mkhitaryan. No a Inter e Napoli per Veretout

Di certo il tecnico portoghese potrà contare su Gonzalo Villar che, nonostante il rigore procurato nel finale col Cagliari, ha fatto registrare numeri e statistiche importanti. Il 2021 può essere l’anno della sua consacrazione, magari con adeguamento del contratto e una eventuale collaborazione con Totti, con cui c’è stato un pranzo alcuni giorni fa, anche se per ora è servito solo a conoscersi. Da una parte il ragazzino che sta crescendo, dall’altra il veterano leader e trascinatore, ovvero Henrikh Mkhitaryan. Il trequartista è stato premiato per la decima volta come miglior giocatore armeno dell’anno. Di lui non può che parlar bene anche Roberto Pruzzo:Va a duemila, è impressionante. Mi chiedo perché l’Arsenal, che ha grandi problemi di classifica, lo abbia liberato. Ora è l’uomo in più”.

LaPresse

A gennaio si aprirà anche il calciomercato invernale, in cui la Roma agirà in maniera oculata. Negli ultimi giorni è stato accostato Gianluca Scamacca, che sta facendo molto bene in prestito al Genoa. L’attaccante classe ’99 è di proprietà del Sassuolo e l’ad Carnevali è stato chiaro: “È un giocatore di nostra proprietà, siamo noi a prendere decisioni per quanto riguarda il suo futuro. Abbiamo deciso di mandarlo in prestito perché l’anno prossimo può essere un nostro protagonista qui“. Di certo non partirà Jordan Veretout, che piace parecchio a Inter e Napoli: la Roma ha detto no alle offerte dei due club, tra cui una proposta di scambio di prestiti. Chi sta provando a mettersi in mostra lontano da Trigoria è Justin Kluivert, che si sta integrando al Lipsia: “La mia vita a Roma è stata ovviamente molto bella, abitavo a 10 minuti dal mare. Nel primo anno mi sono dovuto adattare, pensavo il meglio sarebbe arrivato nella seconda stagione, ho fatto 7 gol ma poi ho giocato poco e sono rimasto deluso. Così al Lipsia ho detto subito sì”, le sue parole. Discorso simile per Cengiz Under, che però al Leicester non è ancora riuscito a guadagnarsi molto spazio: starà a lui conquistarsi la conferma e il riscatto da parte delle Foxes in estate.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy