Forzaroma.info
I migliori video scelti dal nostro canale

news as roma

Mourinho: “Viaggiamo al completo”. Per il derby nuova maglia e Olimpico sold out

Getty Images

Alla vigilia del match europeo contro il Vitesse Mourinho e Karsdorp hanno parlato alla stampa. Per la stracittadina in un Olimpico di nuovo tutto esaurito è pronta la nuova maglia

Redazione

Giornata di dichiarazioni in casa giallorossa. Alla viglia del match contro il Vitesse valido per l'andata degli ottavi di finale di Conference League, Josè Mourinho e Karsdorp hanno presentato il match alla stampa. Il portoghese torna a parlare prima di una partita della sua Roma e giovedì sarà di nuovo in panchina dopo lo sfogo avvenuto nei minuti finali di Roma-Verona. "Fuori di prigione", così lo Special One ha voluto scherzare sui suoi profili social proprio ripensando alla squalifica che lo ha tenuto fuori per due giornate. "Sono sette partite di fila senza sconfitta in campionato. La squadra ha avuto un buon atteggiamento e quando giochi a eliminazione ogni dettaglio è importante. E' la prima volta che gioco in Olanda in un campo non di calcio. Vengo qui da più di 20 anni in campi bellissimi e non so cosa è successo qui. Sarà difficile giocare, ma veniamo qui per fare risultato e vincere". Questo un estratto delle dichiarazioni del portoghese a cui hanno fato seguito quelle del terzino giallorosso:"Non so se sarò titolare. Secondo me è umano avere alti e bassi. Capita a tutti, non ero abituato a giocare così tanto. Siamo concentrati nel perseguire i nostri obiettivi che sono la Champions e la Conference. Dobbiamo provare a vincere, data l'eliminazione in Coppa Italia. Lavoriamo per raggiungere il quarto posto e andare più lontano possibile in questo torneo". Anche in casa Vitesse, in giornata sono arrivate le dichiarazioni dell'allenatore Thomas Letsch che nonostante consideri la Roma un top club, crede alla possibile vittoria: " In attacco hanno top player come Abraham, Mkhitaryan e Pellegrini, ma sono forti anche in difesa. La Roma si difende molto bene e in modo compatto ed esce sempre pericolosamente con molta velocità. Può essere una serata speciale. Ad Arnhem si parla spesso di 'Believe in More', ma crediamo anche molto in un buon risultato". I giallorossi si sono allenati in mattinata prima di partire in direzione Eindhoven prima dello spostamento verso Arnhem, cittadina quasi al confine con la Germania. Nessun problema di formazione per Mourinho che ritrova a Trigoria, nella rifinitura pre partenza, anche Zalewski dopo la distorsione alla caviglia che lo aveva costretto a lasciare il campo contro l'Atalanta. Lo stesso Special One lo ha confermato in conferenza stampa: "La squadra sta bene, Solo Spinazzola è indisponibile. Viaggiamo al completo". Nella mattinata sono state rese note ufficialmente anche le designazioni arbitrali per la prossima partita di campionato della Roma contro l'Udinese. La partita sarà arbitrata da Di Bello, Meli-Peretti gli assistenti, Ayroldi il quarto uomo. Al VAR ci sarà Mazzoleni, Rocca AVAR.

Voglia di Roma

Nella mattinata la Roma ha voluto fare una sorpresa ai propri tifosi, ufficializzando la maglietta che la squadra indosserà nel derby del prossimo 20 marzo. A sorpresa il club giallorosso ha deciso di utilizzare il vecchio stemma, una mossa che ha fatto contenti tanti supporters che in questi anni hanno rivendicato a lungo l'utilizzo del logo storico della Roma sostituito da Pallotta nel 2013. Tifosi che hanno come sempre risposto presente. Quando gioca la Roma, l'Olimpico va spesso sold-out e il derby non poteva fare eccezione. Sugli spalti saranno presenti oltre 48 mila spettatori totali. Di questi 33 mila saranno romanisti12 mila saranno i laziali che hanno ancora a disposizione circa 2.400 tagliandi. Per la sfida di ritornocontro il Vitesse invece a sostenere i giallorossi ci saranno più di 30 mila tifosi. Numeri che confermano il trend stagionale, la Roma, infatti, è la squadra con la media spettatori più alta assieme all'Inter.