La Roma torna sulla terra: da Sarri a Giampaolo, tutti i nomi per la panchina

Conte ha detto “no”, a Trigoria ora sono costretti a guardarsi intorno. E Mourinho non è stato preso in considerazione

di Marco Prestisimone, @M_Prestisimone

GASPERINI

Senza dubbio l’allenatore sorpresa della stagione. Con l’Atalanta ha quasi estromesso la Roma dalla Champions League e si appresta a giocare anche la finale di Coppa Italia contro la Lazio. E batterla lo farebbe anche salire nelle gerarchie del tifo romanista. Per caratteristiche è il profilo ideale: bravo a lanciare i giovani, esigente dal punto di vista fisico e con uno stile di gioco riconoscibile. E in più ha voglia di riprovare l’avventura in una grande squadra dopo il flop all’Inter. Certo, dovrebbe lasciare una possibile Champions con l’Atalanta…

LaPresse
LaPresse

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy