Fiorentina-Roma 1-2, risultato finale: gol e autogol di Spinazzola, chiude Diawara

I giallorossi contro i viola per riprendere il cammino dopo la sconfitta contro il Milan

di Redazione, @forzaroma

La Roma è chiamata subito a invertire la rotta dopo il pareggio di Benevento e la sconfitta contro il Milan. L’obiettivo è riprendere la corsa Champions e tornare al successo in trasferta che manca da tre turni. Davanti ai giallorossi ci sarà una Fiorentina ferita dopo la brutta prestazione di Udine e provata dai malumori della dirigenza, sempre più scontenta dell’andamento in campo della squadra di Prandelli. Una Viola che ripropone in avanti il duo formato da Vlahovic e Ribery, con il trio Martinez Quarta-Pezzella-Milenkovic a difesa di Dragowski. Venuti e Igor sugli esterni con Pulgar, Castrovilli e Borja Valero al centro.

Fonseca ritrova Kumbulla nell’undici titolare al fianco di Mancini e Cristante con Smalling – ritornato tra i convocati – a cui il tecnico potrebbe concedere qualche minuto. In porta verrà riproposto Pau Lopez nonostante le indecisioni contro il Milan, mentre sugli esterni verso la riconferma Spinazzola con Bruno Peres in vantaggio su Karsdorp. L’ex Veretout in mediana con un turno di riposo per Villar, pronto al suo posto Diawara. Scalpitano dalla panchina Pedro ed El Shaarawy, confermato invece il tridente Mkhitaryan-Pellegrini-Mayoral.


 

Il tabellino di Fiorentina-Roma 1-1

Fiorentina (3-5-2): Dragowski; Martinez Quarta, Pezzella, Milenkovic; Venuti, Amrabat, Pulgar (79′ Borja Valero), Castrovilli (52′ Kokorin), Igor (42′ Biraghi); Ribery (79′ Caceres), Vlahovic.
A disposizione: Terracciano, Rosati, Maxi Olivera, Malquit, Barreca, Callejon, Montiel, Eysseric.
Allenatore: Prandelli.

Roma (3-4-2-1): Pau Lopez; Mancini, Cristante, Kumbulla (81′ Smalling); Bruno Peres (81′ Karsdorp), Diawara, Veretout (60′ Pedro), Spinazzola; Pellegrini, Mkhitaryan (68′ El Shaarawy); Mayoral.
A disposizione: Mirante, Fuzato, Fazio, Villar, Pastore, Carles Perez.
Allenatore: Fonseca.

Arbitro: Calvarese
Assistenti: Bresmes – Galetto
IV Uomo: Abisso
Var: Aureliano
AVar: Tolfo

NOTE Ammoniti: 40′ Mancini, 70′ Ribery, 74′ Kumbulla

Marcatori: 48′ Spinazzola, 61′ Spinazzola (aut.), 88′ Diawara


Ore 20.00 Intervista Kumbulla NEL PREPARTITA – “Dobbiamo dare una risposta dopo la sconfitta, partiremo forte” ha detto Marash Kumbulla nel prepartita di Fiorentina-Roma. Il difensore torna titolare nella difesa a tre dopo l’infortunio al quadricipite.


Ore 19.15 LE FORMAZIONI UFFICIALI

Fiorentina (3-5-2): Dragowski; Martinez Quarta, Pezzella, Milenkovic; Venuti, Amrabat, Pulgar, Castrovilli, Igor; Ribery, Vlahovic. Allenatore: Prandelli.

ROMA (3-4-2-1): Pau Lopez; Mancini, Cristante, Kumbulla; Bruno Peres, Diawara, Veretout, Spinazzola; Pellegrini, Mkhitaryan; Mayoral. Allenatore: Paulo Fonseca.

LaPresse

Ore 19.00 JESUS RISPEDITO A ROMA PER CONTATTO CON POSITIVO – Questo pomeriggio Jesus è tornato a Roma, dopo aver saputo di essere stato a contatto con un positivo. Il brasiliano è stato isolato, tutti negativi i tamponi sul gruppo squadra.


I CONVOCATI DI FIORENTINA-ROMA – Come già anticipato in conferenza stampa, Fonseca ritrova in lista Chris Smalling, che ha smaltito l’infortunio muscolare e punta a disputare almeno uno scampolo di partita. Nessuna sorpresa per quanto riguarda gli altri giocatori: ancora ai box Ibanez, c’è invece Kumbulla che domani sarà titolare, come annunciato dal tecnico in conferenza stampa. Di seguito la lista completa:

Portieri: Pau Lopez, Mirante, Fuzato.
Difensori: Mancini, Kumbulla, Fazio, Jesus, Bruno Peres, Karsdorp, Smalling, Spinazzola
Centrocampisti: Cristante, Villar, Veretout, Diawara, Pastore, Pellegrini
Attaccanti: Borja Mayoral, Mkhitaryan, Perez, Pedro, El Shaarawy

LaPresse

STATISTICHE E PRECEDENTI – Sono ben 188 i precedenti ufficiali in tutte le competizioni tra le due squadre, con 64 vittorie giallorosse, 66 pareggi e 58 successi dei viola. Bilancio negativo però al Franchi, dove la Fiorentina è avanti negli scontri diretti per 34 a 16. Totti è il calciatore giallorosso ad aver collezionato più presenze nel confronto con 39 gare, seguito a ruota da Daniele De Rossi con 30. Se la Roma non trovasse la rete eguaglierebbe il primato negativo del 1985, quando le trasferte senza segnare furono ben 4. Lo scorso anno arrivò la netta vittoria della squadra di Fonseca contro quella allenata allora da Montella, partita sugellata da un gol di Nicolò Zaniolo.


DOVE VEDERLA Fiorentina-Roma sarà visibile in diretta e in esclusiva su Sky. La gara verrà trasmessa su Sky Sport Serie A (canale 202)e Sky Sport (canale 252), con il commento di Fabio Caressa e Beppe Bergomi. Sarà possibile seguire la sfida anche sull’app SkyGo o su Now Tv. Forzaroma.info fornirà la diretta testuale del match sul sito e aggiornamenti costanti sugli account social.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy